Isotermo KP

Inprecem Isotermo KP® è un intonaco di fondo termoisolante per esterni ed interni a base di leganti idraulici ed aerei, inerti leggeri, perle vergini di polistirene espanso ed additivi chimici dosati in rapporto costante. Ideale per isolamenti termoacustici ed eliminazione di ponti termici.

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: La superficie su cui va applicato ISOTERMO KP® deve essere priva di polveri, grassi, oli e parti friabili o inconsistenti o qualsiasi altro fattore che possa compromettere l'adesione del materiale. Su supporti in calcestruzzo o a basso assorbimento applicare prima dell'intonacatura INPRECEM RINZAFFO 25. Le fasce guida vanno realizzate esclusivamente con ISOTERMO KP®.

PREPARAZIONE, LAVORAZIONE E POSA: Con macchina intonacatrice è fondamentale l'uso di un miscelatore a pala piena, polmone adeguato per l'uso del prodotto specifico, vite a passo lungo e tappo oppure ugello da 14 mm. Per applicazioni manuali utilizzare una betoniera, trapano miscelatore a basso numero di giri o un impastatrice orizzontale in cui versare l'intero contenuto di ogni sacco di ISOTERMO KP® aggiungendo 9,5 / 10 litri di acqua pulita per ogni confezione. L'impasto va fatto riposare per 5 minuti prima della sua applicazione. Applicare un primo strato di cm. 1/1,5 di ISOTERMO KP® sulla superficie trattata; successivamente, dopo che l'impasto ha fatto completamente presa, applicare gli strati successivi. Sulle giunture pilastro/laterizio è consigliabile applicare una rete in fibra di vetro. La grattatura superficiale va effettuata con rabotto, staggia o americana.
Dopo 10 giorni si può procedere alla rasatura con INPRECEM RASANTE FL6 o INPRECEM RASANTE FL5 BIANCO annegando una rete di fibra di vetro e rifinendo con un ulteriore strato di rasante. Gli spigoli vanno realizzati con gli appositi paraspigoli per "cappotto".

CONSUMO: kg 3 circa al m2 per ogni cm di spessore.

AVVERTENZE: Non applicare a temperature <+5°C e >+ 35°C e sotto l'azione diretta della pioggia.
Proteggere l'intonaco fresco dalle condizioni limite (<+5°C e >+35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti.
Un eccessiva quantità di acqua riduce le resistenze meccaniche e la velocità di asciugamento.
Usare l'intero contenuto di ciascun sacco.


FORNITURA E CONSERVAZIONE: Fornito in sacchi di carta da kg 12,5 c.ca (lt 60 c.ca).
Conservazione per 3 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre.


CARATTERISTICHE TECNICHE:

Granulometria   < 1,2 mm

Massa volumica in mucchio
della polvere

  200 kg/m3 circa

Massa volumica in mucchio
della malta indurita

EN 1015-10 300 kg/m3
Resistenza a compressione EN 1015-11 0,69 N/mm2 (CSI)
Resistenza a flessione EN 1015-11 0,48 N/mm2
Adesione EN 1015-12 > 0,15 N/mm2 FP:B
Assorbimento d'acqua per capillarità EN 1015-18 < 0,2 kg/m2·min0,5 (W2)
Permeabilità al vapore acqueo EN 1015-19 μ=8
Conducibilità termica EN 1745:2002 0,057 W/m*K (t1)
(Valore misurato)
Potere fonoisolante EN 140 - 16:2006 ΔRw=1dB
Reazione al fuoco EN 13501 Classe F
Durabilità   NPD


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.


Premiscelato cementizio

Intonaco di fondo per interni ed esterni a base di leganti idraulici ed aerei, inerti calcarei selezionati a granulometria controllata ed additivi specifici.

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Il fondo su cui applicare il Premiscelato Cementizio Grigo deve essere pulito e privo di parti friabili, rimuovere quindi ogni traccia di sporco, grassi, disarmanti, oli, polveri inconsistenti o qualsiasi altro fattore che possa comprometterne l'adesione. Su supporti in calcestruzzo o a basso assorbimento applicare prima dell'intonacatura Inprecem Rinzaffo 25. Fra le giunture pilastro - laterizio, si consiglia la posa di una rete porta intonaco.

PREPARAZIONE, LAVORAZIONE E POSA: Applicabile tramite intonacatrice con le tecniche convenzionali o a mano aggiungendo la quantità di acqua indicata (lt 5 / 5,5 ) miscelando in betoniera il tempo minimo necessario all'ottenimento di un impasto omogeneo, trapano elettrico a basso numero di giri fino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi.
Creare i punti di livello esclusivamente con lo stesso prodotto ed applicare il prodotto per spessori non superiori a 2 cm per mano. Successivamente ad intonaco semi-indurito rabottare.
Rifinendo con frattazzo di spugna sul prodotto è possibile ottenere una finitura rustica di colore grigio e dall'effetto spugnato.

CONSUMO: kg 16/m2 per cm di spessore.

AVVERTENZE: Non applicare a temperature <+5°C e >+35°C e sotto l'azione diretta della pioggia.
Proteggere l'intonaco fresco dalle condizioni limite (<+5°C e >+35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti.
Un eccessiva quantità di acqua riduce le resistenze meccaniche e la velocità di asciugamento.

FORNITURA E CONSERVAZIONE: Fornito in sacchi di carta da 25 kg o sfuso in silos.
Conservazione per 3 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Granulometria   < 1,2 mm

Massa volumica in mucchio
della malta indurita

EN 1015-10 1360 kg/m3
Resistenza a compressione EN 1015-11 1,56 N/mm2 (CSII)
Resistenza a flessione EN 1015-11 0,78 N/mm2
Adesione EN 1015-12 0,25 N/mm2 FP:A
Assorbimento d'acqua per capillarità EN 1015-18 1,0 kg/m2·min0,5 (WO)
Permeabilità al vapore acqueo EN 1015-19 μ=10
Conducibilità termica EN 1745:2002 0,42 W/m*K
(Valore Tabulato)
Reazione al fuoco EN 13501 Classe A1
Resistenza al fuoco   Rei 120 (spessore 2 cm)
Durabilità   NPD


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.


FL 10

Intonaco di fondo per interni ed esterni a base di leganti idraulici ed aerei di colore bianco, inerti calcarei selezionati a granulometria controllata ed additivi specifici.
Applicando Inprecem FL10 a spessori ridotti è possibile utilizzare il prodotto come "Tonachino" per finiture rustiche di colore bianco dall'effetto spugnato a grana grossa.

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Il fondo su cui applicare Inprecem FL10 deve essere pulito e privo di parti friabili, rimuovere quindi ogni traccia di sporco, grassi, disarmanti, oli, polveri inconsistenti o qualsiasi altro fattore che possa comprometterne l'adesione. Su supporti in calcestruzzo o a basso assorbimento applicare prima dell'intonacatura Inprecem Rinzaffo 25. Fra le giunture pilastro - laterizio, si consiglia la posa di una rete porta intonaco.

PREPARAZIONE, LAVORAZIONE E POSA: Applicabile tramite intonacatrice con le tecniche convenzionali o a mano aggiungendo la quantità di acqua indicata (lt 5/5,5) miscelando in betoniera il tempo minimo necessario all'ottenimento di un impasto omogeneo, trapano elettrico a basso numero di giri fino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi. Creare i punti di livello esclusivamente con lo stesso prodotto ed applicare il prodotto per spessori non superiori a 2 cm per mano. Successivamente ad intonaco semi-indurito rabottare. Rifinendo con frattazzo di spugna sul prodotto è possibile ottenere una finitura rustica di colore bianco dall'effetto spugnato. Per l'utilizzo come finitura stirare come un normale rasante e proseguire a più mani fino ad ottenere lo spessore di progetto, infine finire con frattazzo di spugna.

CONSUMO: Come intonaco: kg 16/m2 per cm di spessore.
Come tonachina: kg 5/6 al m2.

AVVERTENZE: Non applicare a temperature <+5°C e >+35°C e sotto l'azione diretta della pioggia.Proteggere l'intonaco fresco dalle condizioni limite (<+5°C e >+35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti.
Un'eccessiva quantità di acqua riduce le resistenze meccaniche e la velocità di asciugamento.

FORNITURA E CONSERVAZIONE: Fornito in sacchi di carta da 25 kg o sfuso in silos.
Conservazione per 6 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Granulometria   < 1,2 mm

Massa volumica in mucchio
della malta indurita

EN 1015-10 1390 kg/m3
Resistenza a compressione EN 1015-11 2,10 N/mm2 (CSII)
Resistenza a flessione EN 1015-11 0,98 N/mm2
Adesione EN 1015-12 0,25 N/mm2 FP:A
Assorbimento d'acqua per capillarità EN 1015-18 0,9 kg/m2·min0,5 (WO)
Permeabilità al vapore acqueo EN 1015-19 μ=11
Conducibilità termica EN 1745:2002 0,42 W/m*K
(Valore Tabulato)
Reazione al fuoco EN 13501 Classe A1
Durabilità   NPD


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.


FL Zero B

Lisciatura bianca, per interni, dall'alta lavorabilità e facilità di applicazione, a base di fiore di calce idrata, leganti idraulici, inerti funzionali ed additivi specifici. Indicato quale sistema di lisciatura di intonaci cementizi premiscelati o tradizionali.

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Il fondo su cui applicare Inprecem FL ZERO B deve essere pulito e privo di parti friabili, rimuovere ogni tracciadi sporco, grassi, disarmanti, oli, polveri inconsistenti o qualsiasi altro fattore che possa compromettere una corretta adesione del materiale. Rimuovere eventuali vecchi strati di tinteggiatura. Rabottare il fondo, prima dell'applicazione del prodotto inoltre al fine di evitare ritiri è opportuno provvedere al riempimento di eventuali irregolarità del supporto. Supporti in calcestruzzo vanno prima trattati con Primer N o rasati con un rasante
della linea Inprecem.

PREPARAZIONE, LAVORAZIONE E POSA: Aggiungere la quantità di acqua indicata (13/14 litri per sacco), avendo cura di aggiungere tutta la quantità di acqua indicata alla quale aggiungere successivamente e gradualmente la polvere, miscelando con trapano elettrico a basso numero di giri per almeno 5 minuti fino all'ottenimento di un impasto omogeneo e privo di grumi. Far riposare l'impasto ottenuto per 10 minuti prima dell'applicazione.
Applicare a fracasso liscio ad almeno due mani fino all'ottenimento dello spessore opportuno e della qualità di lisciatura desiderata (spessori non superiori a 2 mm).
Prima dell'eventuale posa di rivestimenti con carta da parati è fortemente consigliato un trattamento con un Primer a solvente.

CONSUMO:1 kg c.ca per mm di spessore.AVVERTENZE:Non applicare su pareti tinteggiate. Non applicare a temperature <+ 5°C e > + 35°C. Proteggere la finitura fresca della condizioni limite (<+ 5°C e > + 35°C). Usare il prodotto allo stato originario, senza aggiunge di altri prodotti, se non previo l'indicazione del produttore. Non applicare su fondi in gesso, se non previo l'applicazione di Primer N sul fondo.

FORNITURA E CONSERVAZIONE: Fornito in sacchi di carta da 25 kg.
Conservazione per 6 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Granulometria   <1,2 mm

Massa volumica in mucchio 
della malta indurita

EN 1015-10 1390 kg/m3
Resistenza a compressione EN 1015-11 2,10 N/mm2 (CSIV)
Resistenza a flessione EN 1015-11 0,98 N/mm2
Adesione EN 1015-12 0,25 N/mm2 FP:A
Assorbimento d'acqua per capillarità EN 1015-18 0,9 kg/m2·min0,5 (W0)
Permeabilità al vapore acqueo EN 1015-19 μ=11
Conducibilità termica EN 1745:2002 0,42 W/m*K
(Valore tabulato)
Reazione al fuoco EN 13501 Classe A1
Durabilità   NPD


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.


FL 1

Inprecem® FL1 è un Rasante cementizio di colore bianco per interni ed esterni, a base di leganti idraulici ed aerei di colore bianco, inerti calcarei selezionati a granulometria controllata ed additivi specifici. Indicato per la rasatura di superfici di intonaco.

Preparazione del supporto: Il fondo su cui applicare Inprecem FL1 deve essere pulito e privo di parti friabili, rimuovere quindi ogni traccia di sporco, grassi, disarmanti, oli, polveri inconsistenti o qualsiasi altro fattore che possa comprometterne l’adesione.

Preparazione, lavorazione e posa: Aggiungere la quantità di acqua indicata (lt 4,5 per sacco) miscelando con miscelatore orizzontale, trapano elettrico a basso numero di giri o a mano fino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi. Stirare come un normale rasante e proseguire a più mani fino ad ottenere lo spessore di progetto, è possibile annegare una rete in fibra di vetro alcali resistente al fine di migliorare le resistenze meccaniche. Infine finire con frattazzo di spugna o americana a secondo del tipo di finitura da ottenere. Rifinendo con frattazzo di spugna sul prodotto è possibile ottenere una finitura rustica a grana fine dal colore bianco e dall’effetto spugnato.Qualora il rasante debba essere lasciato a vista può essere effettuato un trattamento idrofobizzante con InpreSilan.

Consumo: kg 5/6 al m2

Avvertenze: Non applicare a temperature < +5°C e > + 35°C e sotto l’azione diretta della pioggia. Proteggere l’intonaco fresco dalle condizioni limite (< +5°C e > +35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti. Un eccessiva quantità di acqua riduce le resistenze meccaniche e la velocità di asciugamento.

Fornitura e conservazione: Fornito in sacchi di carta da 25 kg. Conservazione per 6 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre

Caratteristiche tecniche:

Granulometria

 

≤  0,6 mm

Massa volumica della malta indurita

EN 1015-10

1600 kg/m3 

Resistenza a compressione

EN 1015-11

3,20 N/mm2 

Resistenza a flessione

EN 1015-11

2,10 N/mm2 

Adesione

EN 1015-12

> 0,25 N/mm2 

Assorbimento d'acqua per capillarità

EN 1015-18

1,2 kg/m2·min0,5

Permeabilità al vapore acqueo

EN 1015-19

u=12

Conducibilità termica

EN 1745

0,72 W/m*k (valore tabulato) 

Reazione al fuoco

EN 13501-1

Classe A1

Durabilità

 

NPD



FL 2

Inprecem® FL2 è un Rasante cementizio di colore grigio per interni ed esterni, a base di leganti idraulici ed aerei, inerti calcarei selezionati a granulometria controllata ed additivi specifici.
Indicato per la rasatura di superfici di intonaco. 

Preparazione del supporto: Il fondo su cui applicare Inprecem FL2 deve essere pulito e privo di parti friabili, rimuovere quindi ogni traccia di sporco, grassi, disarmanti, oli, polveri inconsistenti o qualsiasi altro fattore che possa comprometterne l’adesione. 

Preparazione, lavorazione e posa: Aggiungere la quantità di acqua indicata (lt 4,5 per sacco) miscelando con miscelatore orizzontale, trapano elettrico a basso numero di giri o a mano fino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi.
Stirare come un normale rasante e proseguire a più mani fino ad ottenere lo spessore di progetto, è possibile annegare una rete in fibra di vetro alcali resistente al fine di migliorare le resistenze meccaniche. Infine finire con frattazzo di spugna o americana a secondo del tipo di finitura da ottenere. Rifinendo con frattazzo di spugna sul prodotto è possibile ottenere una finitura rustica a grana fine dal colore grigio e dall’effetto spugnato.
 Qualora il rasante debba essere lasciato a vista può essere effettuato un trattamento idrofobizzante con InpreSilan. 

Consumo: kg 5/6 al m2 

Avvertenze: Non applicare a temperature < +5°C e > + 35°C e sotto l’azione diretta della pioggia.
Proteggere l’intonaco fresco dalle condizioni limite (< +5°C e > +35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti.
Un eccessiva quantità di acqua riduce le resistenze meccaniche e la velocità di asciugamento. 

Fornitura e conservazione: Fornito in sacchi di carta da 25 kg.
 Conservazione per 3 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre 

Caratteristiche tecniche: 

Granulometria

 

≤  0,6 mm

Massa volumica della malta indurita

EN 1015-10

1600 kg/m3 

Resistenza a compressione

EN 1015-11

3,80 N/mm2 

Resistenza a flessione

EN 1015-11

2,20 N/mm2 

Adesione

EN 1015-12

> 0,30 N/mm2 

Assorbimento d'acqua per capillarità

EN 1015-18

1,2 kg/m2·min0,5

Permeabilità al vapore acqueo

EN 1015-19

u=12

Conducibilità termica

EN 1745

0,72 W/m*k (valore tabulato) 

Reazione al fuoco

EN 13501-1

Classe A1

Durabilità

 

NPD



FL 3

Rasante cementizio di colore bianco per interni ed esterni, a base di leganti idraulici ed aerei di colore bianco, inerti calcarei selezionati a granulometria controllata, resine in polvere ed additivi specifici. Indicato per la rasatura di superfici di intonaco, cemento cellulare.

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Il fondo su cui applicare Inprecem FL3 deve essere pulito e privo di parti friabili, rimuovere quindi ogni traccia di sporco, grassi, disarmanti, oli, polveri inconsistenti o qualsiasi altro fattore che possa comprometterne l'adesione.

PREPARAZIONE, LAVORAZIONE E POSA: Aggiungere la quantità di acqua indicata (lt 5 per sacco) miscelando con trapano elettrico a basso numero di giri o a mano fino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi. Stirare come un normale rasante e proseguire a più mani fino ad ottenere lo spessore di progetto, è possibile annegare una rete in fibra di vetro alcali resistente al fine di migliorare le resistenze meccaniche. Finire con frattazzo di spugna o americana a secondo del tipo di finitura da ottenere. Rifinendo con frattazzo di spugna sul prodotto è possibile ottenere una finitura rustica a grana fine dal colore bianco e dall'effetto spugnato. Qualora il rasante debba essere lasciato a vista può essere effettuato un trattamento idrofobizzante con InpreSilan.

CONSUMO: kg 5/6 al m2.

AVVERTENZE: Non applicare a temperature <+5°C e >+ 35°C e sotto l'azione diretta della pioggia. Proteggere il rasante fresco dalle condizioni limite (<+5°C e >+35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti. Un'eccessiva quantità di acqua riduce le resistenze meccaniche e la velocità di asciugamento.

FORNITURA E CONSERVAZIONE: Fornito in sacchi di carta da 25 kg.
Conservazione per 6 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Granulometria   < 0,6 mm

Massa volumica in mucchio 
della malta indurita

EN 1015-10 1530 kg/m3
Resistenza a compressione EN 1015-11 9,40 N/mm2 (CSIV)
Resistenza a flessione EN 1015-11 6,30 N/mm2
Adesione EN 1015-12 > 0,90 N/mm2 FP:B
Assorbimento d'acqua per capillarità EN 1015-18 < 0,4 kg/m2·min0,5 (W1)
Permeabilità al vapore acqueo EN 1015-19 μ=21
Conducibilità termica EN 1745:2002 0,46 W/m*K (t1)
(Valore tabulato)
Reazione al fuoco EN 13501 Classe A1
Durabilità   NPD


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.


FL 4

Rasante cementizio di colore grigio per interni ed esterni, a base di leganti idraulici ed aerei, inerti calcarei selezionati a granulometria controllata, resine in polvere ed additivi specifici. Indicato per la rasatura di superfici di intonaco, cemento cellulare.

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Il fondo su cui applicare Inprecem FL4 deve essere pulito e privo di parti friabili, rimuovere quindi ogni traccia di sporco, grassi, disarmanti, oli, polveri inconsistenti o qualsiasi altro fattore che possa comprometterne l'adesione.

PREPARAZIONE, LAVORAZIONE E POSA: Aggiungere la quantità di acqua indicata (lt 5 per sacco) miscelando con trapano elettrico a basso numero di giri o a mano fino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi. 
Stirare come un normale rasante e proseguire a più mani fino ad ottenere lo spessore di progetto, è possibile annegare una rete in fibra di vetro alcali resistente al fine di migliorare le resistenze meccaniche. Infine finire con frattazzo di spugna o americana a secondo del tipo di finitura da ottenere. 
Rifinendo con frattazzo di spugna sul prodotto è possibile ottenere una finitura rustica a grana fine dal colore grigio e dall'effetto spugnato. Qualora il rasante debba essere lasciato a vista può essere effettuato un trattamento idrofobizzante con InpreSilan.

CONSUMO: kg 5/6 al m2.

AVVERTENZE:Non applicare a temperature <+5°C e >+ 35°C e sotto l'azione diretta della pioggia. Proteggere il rasante fresco dalle condizioni limite (<+5°C e >+35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti. Un'eccessiva quantità di acqua riduce le resistenze meccaniche e la velocità di asciugamento.

FORNITURA E CONSERVAZIONE: Fornito in sacchi di carta da 25 kg.
Conservazione per 3 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Granulometria   < 0,6 mm

Massa volumica in mucchio 
della malta indurita

EN 1015-10 1560 kg/m3
Resistenza a compressione EN 1015-11 9,50 N/mm2 (CSIV)
Resistenza a flessione EN 1015-11 6,8 N/mm2
Adesione EN 1015-12 > 0,85 N/mm2 FP:B
Assorbimento d'acqua per capillarità EN 1015-18 < 0,4 kg/m2·min0,5 (W1)
Permeabilità al vapore acqueo EN 1015-19 μ=18
Conducibilità termica EN 1745:2002 0,54 W/m*K (t1)
(Valore tabulato)
Reazione al fuoco EN 13501 Classe A1
Durabilità   NPD


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.


FL 5

Rasante cementizio bianco per interni ed esterni, a base di leganti idraulici ed aerei, inerti calcarei selezionati a granulometria controllata, resine in polvere ed additivi specifici. Indicato per la rasatura di superfici in calcestruzzo, cemento cellulare, intonaci, intonaci termoisolanti e come adesivo per l'incollaggio e la successiva rasatura di lastre di polistirene espanso (EPS), Neopor®,Sughero, Lana di Roccia, Lana di Vetro.

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Il fondo su cui applicare Inprecem FL5 deve essere pulito e privo di parti friabili, rimuovere quindi ogni traccia di sporco, polveri inconsistenti o qualsiasi altro fattore che possa comprometterne l'adesione.

PREPARAZIONE, LAVORAZIONE E POSA: Aggiungere la quantità di acqua indicata (lt 5,5 / 6) miscelando con trapano elettrico a basso numero di giri o a mano fino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi. Stirare come un normale rasante e proseguire a più mani fino ad ottenere lo spessore di progetto, è possibile annegare una rete in fibra di vetro alcali resistenze al fine di migliorare le resistenze meccaniche. Infine finire con frattazzo di spugna o americana a secondo del tipo di finitura da ottenere. Rifinendo con frattazzo di spugna sul prodotto è possibile ottenere una finitura rustica a grana fine dal colore bianco e dall'effetto spugnato.

CONSUMO: Rasatura: kg 5/6 al m2. Come adesivo per lastre con la tecnica "a punti": kg 3/4 al m2. Come adesivo per lastre mediante strato uniforme: kg 4/6 al m2.

AVVERTENZE: Non applicare a temperature <+5°C e >+ 35°C e sotto l'azione diretta della pioggia. Proteggere il rasante fresco dalle condizioni limite (<+5°C e >+35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti. Un'eccessiva quantità di acqua riduce le resistenze meccaniche e la velocità di asciugamento.

FORNITURA E CONSERVAZIONE: Fornito in sacchi di carta da 25 kg. Conservazione per 6 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Granulometria   < 0,6 mm

Massa volumica in mucchio 
della malta indurita

EN 1015-10 1560 kg/m3
Resistenza a compressione EN 1015-11 16,41 N/mm2 (CSIV)
Resistenza a flessione EN 1015-11 5,81 N/mm2
Adesione EN 1015-12 > 0,90 N/mm2 FP:B
Assorbimento d'acqua per capillarità EN 1015-18 0,1 kg/m2·min0,5 (W2)
Permeabilità al vapore acqueo EN 1015-19 μ=23
Conducibilità termica EN 1745:2002 0,51 W/m*K ( t1 )
(Valore tabulato)
Reazione al fuoco EN 13501 Classe A1
Durabilità   NPD


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.


FL 6

Rasante cementizio grigio di alta qualità, a base di leganti idraulici ed aerei, inerti calcarei selezionati a granulometria controllata, resine in polvere ed additivi specifici. Indicato per la rasatura di superfici in calcestruzzo, cemento cellulare, intonaci, intonaci termoisolanti e come adesivo per l'incollaggio e la successiva rasatura di lastre di polistirene espanso (EPS), NEOPOR®, Sughero, Lana di Roccia, Lana di Vetro.

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Il fondo su cui applicare Inprecem FL6 deve essere pulito e privo di parti friabili, rimuovere quindi ogni traccia di sporco, polveri inconsistenti o qualsiasi altro fattore che possa comprometterne l'adesione.

PREPARAZIONE, LAVORAZIONE E POSA: Aggiungere la quantità di acqua indicata (lt 5,5 / 6 per sacco) miscelando con trapano elettrico a basso numero di giri o a mano fino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi. 
Stirare come un normale rasante e proseguire a più mani fino ad ottenere lo spessore di progetto, è possibile annegare una rete in fibra di vetro alcali resistente al fine di migliorare le resistenze meccaniche. Infine finire con frattazzo di spugna o americana a secondo del tipo di finitura da ottenere. 
Rifinendo con frattazzo di spugna sul prodotto è possibile ottenere una finitura rustica a grana fine dal colore grigio e dall'effetto spugnato.

CONSUMO: Rasatura: kg 5/6 al m2.
Come adesivo per lastre con la tecnica "a punti": kg 3/4 al m2.
Come adesivo per lastre mediante strato uniforme: kg 4/6 al m2.

AVVERTENZE: Non applicare a temperature <+5°C e >+ 35°C e sotto l'azione diretta della pioggia. Proteggere il rasante fresco dalle condizioni limite (<+5°C e >+35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti. Un'eccessiva quantità di acqua riduce le resistenze meccaniche e la velocità di asciugamento.

FORNITURA E CONSERVAZIONE: Fornito in sacchi di carta da 25 kg.
Conservazione per 3 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Granulometria   < 0,6 mm

Massa volumica in mucchio 
della malta indurita

EN 1015-10 1600 kg/m3
Resistenza a compressione EN 1015-11 13,68 N/mm2 (CSIV)
Resistenza a flessione EN 1015-11 3,02 N/mm2
Adesione EN 1015-12 > 0,95 N/mm2 FP:B
Assorbimento d'acqua per capillarità EN 1015-18 0,1 kg/m2·min0,5 (W2)
Permeabilità al vapore acqueo EN 1015-19 μ=20
Conducibilità termica EN 1745:2002 0,66 W/m*K (t1)
(Valore tabulato)
Reazione al fuoco EN 13501 Classe A1
Durabilità   NPD


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.


FL 7

Rasante cementizio bianco per interni ed esterni, a base di leganti idraulici ed aerei di colore bianco, inerti calcarei selezionati a granulometria controllata, resine in polvere ed additivi specifici. Indicato per la rasatura di superfici di intonaco, calcestruzzo, cemento cellulare, in tutte quelle applicazioni ove si voglia ottenere un giusto compromesso fra capacità riempitive e aspetto finale non particolarmente ruvido.

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Il fondo su cui applicare Inprecem FL7 deve essere pulito e privo di parti friabili, rimuovere quindi ogni traccia di sporco, grassi, disarmanti, oli, polveri inconsistenti o qualsiasi altro fattore che possa comprometterne l'adesione.

PREPARAZIONE, LAVORAZIONE E POSA: Aggiungere la quantità di acqua indicata (lt 5/5,5 per sacco) miscelando con trapano elettrico a basso numero di giri o a mano fino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi. Stirare come un normale rasante e proseguire a più mani fino ad ottenere lo spessore di progetto, è possibile annegare una rete in fibra di vetro alcali resistente al fine di migliorare le resistenze meccaniche. Infine finire con frattazzo di spugna o americana a secondo del tipo di finitura da ottenere. Rifinendo con frattazzo di spugna sul prodotto è possibile ottenere una finitura rustica a grana media dal colore bianco e dall'effetto spugnato. Qualora il rasante debba essere lasciato a vista può essere effettuato un trattamento idrofobizzante con InpreSilan.CONSUMO:kg 5/6 al m2.

AVVERTENZE: Non applicare a temperature <+5°C e >+ 35°C e sotto l'azione diretta della pioggia. Proteggere il rasante fresco dalle condizioni limite (<+5°C e >+35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti. Un'eccessiva quantità di acqua riduce le resistenze meccaniche e la velocità di asciugamento.

FORNITURA E CONSERVAZIONE: Fornito in sacchi di carta da 25 kg.
Conservazione per 6 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Granulometria   < 0,8 mm

Massa volumica in mucchio 
della malta indurita

EN 1015-10 1480 kg/m3
Resistenza a compressione EN 1015-11 9,50 N/mm2 (CSIV)
Resistenza a flessione EN 1015-11 5 N/mm2
Adesione EN 1015-12 > 0,82 N/mm2 FP:B
Assorbimento d'acqua per capillarità EN 1015-18 < 0,4 kg/m2·min0,5 (W1)
Permeabilità al vapore acqueo EN 1015-19 μ=20
Conducibilità termica EN 1745:2002 0,45 W/m*K (t1)
(Valore tabulato)
Reazione al fuoco EN 13501 Classe A1
Durabilità   NPD


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.


FL 8

Rasante cementizio di colore grigio per interni ed esterni, a base di leganti idraulici ed aerei, inerti calcarei selezionati a granulometria controllata, resine in polvere ed additivi specifici. Indicato per la rasatura di superfici di intonaco, calcestruzzo, cemento cellulare, in tutte quelle applicazioni ove si voglia ottenere un giusto compromesso fra capacità riempitive e aspetto finale non particolarmente ruvido.

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Il fondo su cui applicare Inprecem FL8 deve essere pulito e privo di parti friabili, rimuovere quindi ogni traccia di sporco, grassi, disarmanti, oli, polveri inconsistenti o qualsiasi altro fattore che possa comprometterne l'adesione.

PREPARAZIONE, LAVORAZIONE E POSA: Aggiungere la quantità di acqua indicata (lt 5/5,5 per sacco) miscelando con trapano elettrico a basso numero di giri o a mano fino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi. Stirare come un normale rasante e proseguire a più mani fino ad ottenere lo spessore di progetto, è possibile annegare una rete in fibra di vetro alcali resistente al fine di migliorare le resistenze meccaniche. Infine finire con frattazzo di spugna o americana a secondo del tipo di finitura da ottenere. Rifinendo con frattazzo di spugna sul prodotto è possibile ottenere una finitura rustica a grana media dal colore grigio e dall'effetto spugnato. Qualora il rasante debba essere lasciato a vista può essere effettuato un trattamento idrofobizzante con InpreSilan.CONSUMO:kg 5/6 al m2.

AVVERTENZE: Non applicare a temperature <+5°C e >+35°C e sotto l'azione diretta della pioggia. Proteggere il rasante fresco dalle condizioni limite (<+5°C e >+35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti. Un'eccessiva quantità di acqua riduce le resistenze meccaniche e la velocità di asciugamento.

FORNITURA E CONSERVAZIONE: Fornito in sacchi di carta da 25 kg.
Conservazione per 6 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Granulometria   < 0,8 mm

Massa volumica in mucchio 
della malta indurita

EN 1015-10 1540 kg/m3
Resistenza a compressione EN 1015-11 9,50 N/mm2 (CSIV)
Resistenza a flessione EN 1015-11 4,90 N/mm2
Adesione EN 1015-12 > 0,80 N/mm2 FP:B
Assorbimento d'acqua per capillarità EN 1015-18 < 0,4 kg/m2·min0,5 (W1)
Permeabilità al vapore acqueo EN 1015-19 μ=17
Conducibilità termica EN 1745:2002 0,51 W/m*K (t)
(Valore tabulato)
Reazione al fuoco EN 13501 Classe A1
Durabilità   NPD


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.


FL 11

Rasante cementizio di colore bianco per interni ed esterni, a base di leganti idraulici ed aerei di colore bianco, inerti calcarei selezionati a granulometria controllata, resine in polvere ed additivi specifici. Indicato per la rasatura di superfici di intonaco, calcestruzzo, cemento cellulare, in tutte quelle applicazioni ove è richiesta un elevata capacità riempitiva della rasatura (massimo cm 1 per mano).

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Il fondo su cui applicare Inprecem FL11 deve essere pulito e privo di parti friabili, rimuovere quindi ogni traccia di sporco, grassi, disarmanti, oli, polveri inconsistenti o qualsiasi altro fattore che possa comprometterne l'adesione.

PREPARAZIONE, LAVORAZIONE E POSA: Aggiungere la quantità di acqua indicata (lt 5 per sacco) miscelando con trapano elettrico a basso numero di giri o a mano fino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi. 
Stirare come un normale rasante e proseguire a più mani fino ad ottenere lo spessore di progetto, è possibile annegare una rete in fibra di vetro alcali resistente al fine di migliorare le resistenze meccaniche. Infine finire con frattazzo di spugna o americana a secondo del tipo di finitura da ottenere. 
Rifinendo con frattazzo di spugna sul prodotto è possibile ottenere una finitura rustica a grana grossa dal colore bianco e dall'effetto spugnato.Qualora si voglia ottenere una finitura più fine è possibile finire con un rasante Inprecem FL3/FL4/FL5/FL6. Qualora il rasante debba essere lasciato a vista può essere effettuato un trattamento idrofobizzante con InpreSilan.

CONSUMO: kg 5/6 al m2.

AVVERTENZE: Non applicare a temperature <+5°C e >+35°C e sotto l'azione diretta della pioggia. Proteggere il rasante fresco dalle condizioni limite (<+5°C e >+35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti. Un'eccessiva quantità di acqua riduce le resistenze meccaniche e la velocità di asciugamento.

FORNITURA E CONSERVAZIONE: Fornito in sacchi di carta da 25 kg.
Conservazione per 6 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Granulometria   < 1,2 mm

Massa volumica in mucchio 
della malta indurita

EN 1015-10 1530 kg/m3
Resistenza a compressione EN 1015-11 9,50 N/mm2 (CSIV)
Resistenza a flessione EN 1015-11 5,10 N/mm2
Adesione EN 1015-12 1,25 N/mm2 FP:B
Assorbimento d'acqua per capillarità EN 1015-18 < 0,4 kg/m2·min0,5 (W1)
Permeabilità al vapore acqueo EN 1015-19 μ=19
Conducibilità termica EN 1745:2002 0,49 W/m*K
(Valore tabulato)
Reazione al fuoco EN 13501 Classe A1
Durabilità   NPD


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.


FL 12

Rasante cementizio di colore grigio per interni ed esterni, a base di leganti idraulici ed aerei, inerti calcarei selezionati a granulometria controllata, resine in polvere ed additivi specifici. Indicato per la rasatura di superfici di intonaco, calcestruzzo, cemento cellulare, in tutte quelle applicazioni ove è richiesta un elevata capacità riempitiva della rasatura (massimo cm 1 per mano).

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Il fondo su cui applicare Inprecem FL12 deve essere pulito e privo di parti friabili, rimuovere quindi ogni traccia di sporco, grassi, disarmanti, oli, polveri inconsistenti o qualsiasi altro fattore che possa comprometterne l'adesione.

PREPARAZIONE, LAVORAZIONE E POSA: Aggiungere la quantità di acqua indicata (lt 5 per sacco) miscelando con trapano elettrico a basso numero di giri o a mano fino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi. Stirare come un normale rasante e proseguire a più mani fino ad ottenere lo spessore di progetto, è possibile annegare una rete in fibra di vetro alcali resistente al fine di migliorare le resistenze meccaniche. Infine finire con frattazzo di spugna o americana a secondo del tipo di finitura da ottenere. Rifinendo con frattazzo di spugna sul prodotto è possibile ottenere una finitura rustica a grana grossa dal colore grigio e dall'effetto spugnato. Qualora si voglia ottenere una finitura più fine è possibile finire con un rasante Inprecem FL3/FL4/FL5/FL6. Qualora il rasante debba essere lasciato a vista può essere effettuato un trattamento idrofobizzante con InpreSilan.

CONSUMO: kg 5/6 al m2.AVVERTENZE:Non applicare a temperature <+5°C e >+35°C e sotto l'azione diretta della pioggia. Proteggere il rasante fresco dalle condizioni limite (<+5°C e >+35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti. Un eccessiva quantità di acqua riduce le resistenze meccaniche e la velocità di asciugamento.

FORNITURA E CONSERVAZIONE: Fornito in sacchi di carta da 25 kg.
Conservazione per 6 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Granulometria   < 1,2 mm

Massa volumica in mucchio 
della malta indurita

EN 1015-10 1490 kg/m3
Resistenza a compressione EN 1015-11 9,60 N/mm2 (CSIV)
Resistenza a flessione EN 1015-11 5,00 N/mm2
Adesione EN 1015-12 1,20 N/mm2 FP:B
Assorbimento d'acqua per capillarità EN 1015-18 < 0,4 kg/m2·min0,5 (W1)
Permeabilità al vapore acqueo EN 1015-19 μ=16
Conducibilità termica EN 1745:2002 0,46 W/m*K
(Valore tabulato)
Reazione al fuoco EN 13501 Classe A1
Durabilità   NPD


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.


T 60

Finitura minerale bianca per interni ed esterni, a base di leganti idraulici ed aerei di colore bianco, inerti calcarei selezionati con granulometria controllata ed additivi specifici. Meticolosamente studiata per applicazioni ove si voglia ottenere un effetto estetico a "grana fine".

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Il fondo su cui applicare Tonachina T60 deve essere pulito e privo di parti friabili, prima di procedere con l'applicazione rimuovere quindi ogni traccia di sporco, grassi, disarmanti, oli, polveri inconsistenti o qualsiasi altro fattore che possa comprometterne l'adesione.

PREPARAZIONE, LAVORAZIONE E POSA: Aggiungere la quantità di acqua pulita indicata (lt 7 per sacco) miscelando con trapano elettrico a basso numero di giri o a mano fino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi. 
Tirare a lama, come un "normale rasante" applicando a più mani fino ad ottenere lo spessore di progetto, finendo con frattazzo di spugna o americana a secondo del tipo di decorazione desiderata.CONSUMO:1,5/1,7 kg per mm di spessore.AVVERTENZE:Non applicare su supporti in gesso, se non previo l'applicazione del nostro Primer N. Non applicare a temperature <+5°C e >+35°C e sotto l'azione diretta della pioggia o su supporti saturi di acqua o gelati o in previsione di gelate. 
Proteggere il prodotto appena applicato dalle condizioni limite (<+5°C e >+35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti che non siano specificati dal produttore. 
Un'eccessiva quantità di acqua di impasto riduce le resistenze meccaniche e la velocità di presa.

FORNITURA E CONSERVAZIONE: Fornito in sacchi di carta da 25 kg.
Conservazione per 6 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Granulometria   < 0,6 mm

Massa volumica in mucchio 
della malta indurita

EN 1015-10 1600 kg/m3
Resistenza a compressione EN 1015-11 2,93 N/mm2 (CSIII)
Resistenza a flessione EN 1015-11 2,02 N/mm2
Adesione EN 1015-12 0,24 N/mm2 FP:A
Assorbimento d'acqua per capillarità EN 1015-18 1,2 kg/m2·min0,5 (W0)
Permeabilità al vapore acqueo EN 1015-19 μ=12
Conducibilità termica EN 1745:2002 0,72 W/m*K
(Valore misurato)
Reazione al fuoco EN 13501 Classe A1
Durabilità   NPD


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.


T 80

Finitura minerale bianca per interni ed esterni, a base di leganti idraulici ed aerei di colore bianco, inerti calcarei selezionati con granulometria controllata ed additivi specifici. Meticolosamente studiata per applicazioni ove si voglia ottenere un effetto estetico a "grana media" ed ottenere un giusto compromesso fra capacità riempitive ed effetto estetico non particolarmente ruvido.

 PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Il fondo su cui applicare Tonachina T80 deve essere pulito e privo di parti friabili, prima di procedere con l'applicazione rimuovere quindi ogni traccia di sporco, grassi, disarmanti, oli, polveri inconsistenti o qualsiasi altro fattore che possa comprometterne l'adesione.

PREPARAZIONE, LAVORAZIONE E POSA: Aggiungere la quantità di acqua pulita indicata (lt 5,5/6 per sacco) miscelando con trapano elettrico a basso numero di giri o a mano fino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi.

Tirare a lama, come un "normale rasante" applicando a più mani fino ad ottenere lo spessore di progetto, finendo con frattazzo di spugna o americana a secondo del tipo di decorazione desiderata.

CONSUMO: 1,5/1,7 kg per mm di spessore.

AVVERTENZE: Non applicare su supporti in gesso, se non previo l'applicazione del nostro Primer N. Non applicare a temperature <+5°C e >+35°C e sotto l'azione diretta della pioggia o su supporti saturi di acqua o gelati o in previsione di gelate.

Proteggere il prodotto appena applicato dalle condizioni limite (<+5°C e >+35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti che non siano specificati dal produttore.
Un eccessiva quantità di acqua di impasto riduce le resistenze meccaniche e la velocità di presa.

FORNITURA E CONSERVAZIONE: Fornito in sacchi di carta da 25 kg.
Conservazione per 6 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Granulometria   < 0,8 mm

Massa volumica in mucchio 
della malta indurita

EN 1015-10 1450 kg/m3
Resistenza a compressione EN 1015-11 4,10 N/mm2 (CSIII)
Resistenza a flessione EN 1015-11 2,00 N/mm2
Adesione EN 1015-12 0,38 N/mm2 FP:B
Assorbimento d'acqua per capillarità EN 1015-18 0,9 kg/m2·min0,5 (W0)
Permeabilità al vapore acqueo EN 1015-19 μ=11
Conducibilità termica EN 1745:2002 0,44 W/m*K
(Valore tabulato)
Reazione al fuoco EN 13501 Classe A1
Durabilità   NPD


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.



T 100

Finitura minerale bianca per interni ed esterni, a base di leganti idraulici ed aerei di colore bianco, inerti calcarei selezionati con granulometria controllata ed additivi specifici. Meticolosamente studiata per applicazioni ove si voglia ottenere un effetto estetico a "grana grossa".

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Il fondo su cui applicare Tonachina T100 deve essere pulito e privo di parti friabili, prima di procedere con l'applicazione rimuovere quindi ogni traccia di sporco, grassi, disarmanti, oli, polveri inconsistenti o qualsiasi altro fattore che possa comprometterne l'adesione.

PREPARAZIONE, LAVORAZIONE E POSA: Aggiungere la quantità di acqua pulita indicata (lt 7,5 per sacco) miscelando con trapano elettrico a basso numero di giri o a mano fino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi.
Tirare a lama, come un "normale rasante" applicando a più mani fino ad ottenere lo spessore di progetto, finendo con frattazzo di spugna o americana a secondo del tipo di decorazione desiderata.

CONSUMO: 1,5/1,7 kg per mm di spessore.

AVVERTENZE: Non applicare su supporti in gesso, se non previo l'applicazione del nostro Primer N. Non applicare a temperature <+5°C e >+35°C e sotto l'azione diretta della pioggia o su supporti saturi di acqua o gelati o in previsione di gelate.
Proteggere il prodotto appena applicato dalle condizioni limite (<+5°C e >+35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti che non siano specificati dal produttore.
Un'eccessiva quantità di acqua di impasto riduce le resistenze meccaniche e la velocità di presa.

FORNITURA E CONSERVAZIONE: Fornito in sacchi di carta da 25 kg.
Conservazione per 6 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Granulometria   < 1,2 mm

Massa volumica in mucchio 
della malta indurita

EN 1015-10 1900 kg/m3
Resistenza a compressione EN 1015-11 7,04 N/mm2 (CSIII)
Resistenza a flessione EN 1015-11 3,39 N/mm2
Adesione EN 1015-12 0,43 N/mm2 FP:A
Assorbimento d'acqua per capillarità EN 1015-18 0,6 kg/m2·min0,5 (W0)
Permeabilità al vapore acqueo EN 1015-19 μ=14
Conducibilità termica EN 1745:2002 0,98 W/m*K
(Valore tabulato)
Reazione al fuoco EN 13501 Classe A1
Durabilità   NPD


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.



i 60

Finitura minerale bianca per interni, prodotta come da antiche tradizioni,  a base di calce idrata purissima, inerti calcarei selezionati a granulometria controllata ed additivi naturali. Attentamente studiata per applicazioni ove si voglia ottenere un effetto estetico a “grana fine”. 

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Il fondo su cui applicare Tonachina I60 deve essere pulito e privo di parti friabili. Prima di procedere con l’applicazione rimuovere quindi ogni traccia di sporco, grassi, disarmanti, oli, polveri inconsistenti o qualsiasi altro fattore che possa comprometterne l’adesione. 

PREPARAZIONE LAVORAZIONE E POSA: Aggiungere alla quantità di acqua pulita indicata (lt 8 per sacco) la polvere, miscelando con trapano elettrico a basso numero di giri o a mano fino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi. Tirare a lama, come un “normale rasante” applicando a più mani fino ad ottenere lo spessore di progetto, finendo con frattazzo di spugna o americana a secondo del tipo di decorazione desiderata. 

CONSUMO: 1,5/1,7 kg al m² per mm di spessore. 
AVVERTENZE:Non applicare su supporti in gesso, se non previo l’applicazione del nostro Primer N. Non applicare a temperature <+5°C e >+35°C o sotto l’azione diretta della pioggia, o su supporti saturi di acqua o gelati o in previsione di gelate. Proteggere il prodotto appena applicato dalle condizioni limite (<+5°C e >+35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti che non siano specificati dal produttore. Un’eccessiva quantità di acqua di impasto riduce le resistenze meccaniche e la velocità di presa. 

FORNITURA E CONSERVAZIONE: Fornito in sacchi di carta da 25 kg. Conservazione per 12 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre. 


i 80

Finitura minerale bianca per interni, prodotta come da antiche tradizioni,  a base di calce idrata purissima, inerti calcarei selezionati a granulometria controllata ed additivi naturali. Attentamente studiata per applicazioni ove si voglia ottenere un effetto estetico a “grana media” e buona capacità riempitive. 


Preparazione del supporto: Il fondo su cui applicare Tonachina I80 deve essere pulito e privo di parti friabili. Prima di procedere con l’applicazione rimuovere quindi ogni traccia di sporco, grassi, disarmanti, oli, polveri inconsistenti o qualsiasi altro fattore che possa comprometterne l’adesione. 

Preparazione, lavorazione e posa: Aggiungere alla quantità di acqua pulita indicata (lt 7,5 per sacco) la polvere, miscelando con trapano elettrico a basso numero di giri o a mano fino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi. Tirare a lama, come un “normale rasante” applicando a più mani fino ad ottenere lo spessore di progetto, finendo con frattazzo di spugna o americana a secondo del tipo di decorazione desiderata. 


Consumo: 1,5/1,7 kg al m² per mm di spessore. 


Avvertenze: Non applicare su supporti in gesso, se non previo l’applicazione del nostro Primer N. Non applicare a temperature <+5°C e >+35°C o sotto l’azione diretta della pioggia, o su supporti saturi di acqua o gelati o in previsione di gelate. Proteggere il prodotto appena applicato dalle condizioni limite (<+5°C e >+35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti che non siano specificati dal produttore. Un’eccessiva quantità di acqua di impasto riduce le resistenze meccaniche e la velocità di presa. 

Fornitura e conservazione: Fornito in sacchi di carta da 25 kg. Conservazione per 12 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre. 


Caratteristiche tecniche:

Granulometria   ≤ 0,8 mm

Massa volumica 
della malta indurita

EN 1015-10 kg/m³
Resistenza a compressione EN 1015-11 N/mm²
Resistenza a flessione EN 1015-11 N/mm²
Adesione  EN 1015-12 MPa
Assorbimento d'acqua per capillarità EN 1015-18 MPa
Permeabilità al vapore acqueo EN 1015-19 N/mm²
Compatibilità termica EN 1745
Reazione al fuoco EN 13501-1 Classe A1
Durabilità   NPD


i 100

Finitura minerale bianca per interni, prodotta come da antiche tradizioni,  a base di calce idrata purissima, inerti calcarei selezionati a granulometria controllata ed additivi naturali. Attentamente studiata per applicazioni ove si voglia ottenere un effetto estetico rustico e a “grana grossa” e grandi capacità riempitive. 

 Preparazione del supporto: Il fondo su cui applicare Tonachina I100 deve essere pulito e privo di parti friabili. Prima di procedere con l’applicazione rimuovere quindi ogni traccia di sporco, grassi, disarmanti, oli, polveri inconsistenti o qualsiasi altro fattore che possa comprometterne l’adesione. 

Preparazione, lavorazione e posa: Aggiungere alla quantità di acqua pulita indicata (lt 7 per sacco) la polvere, miscelando con trapano elettrico a basso numero di giri o a mano fino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi. Tirare a lama, come un “normale rasante” applicando a più mani fino ad ottenere lo spessore di progetto, finendo con frattazzo di spugna o americana a secondo del tipo di decorazione desiderata. 

Consumo: 1,7-1,9 kg al m² per mm di spessore. 

Avvertenze: Non applicare su supporti in gesso, se non previo l’applicazione del nostro Primer N. Non applicare a temperature <+5°C e >+35°C o sotto l’azione diretta della pioggia, o su supporti saturi di acqua o gelati o in previsione di gelate.  Proteggere il prodotto appena applicato dalle condizioni limite (<+5°C e >+35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti che non siano specificati dal produttore. Un’eccessiva quantità di acqua di impasto riduce le resistenze meccaniche e la velocità di presa. 

Fornitura e conservazione: Fornito in sacchi di carta da 25 kg. Conservazione per 12 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre. 

 Caratteristiche tecniche: 

Granulometria   < 1,2 mm

Massa volumica della malta indurita

EN 1015-10  kg/m³
Resistenza a compressione EN 1015-11 N/mm²
Resistenza a flessione EN 1015-11 N/mm²
Adesione EN 1015-12 MPa
Assorbimento d'acqua per capillarità EN 1015-18 MPa
Permeabilità al vapore acqueo EN 1015-19 N/mm²
Conducibilità termica EN 1745:2002 0,98 W/m*K
(Valore tabulato)
Reazione al fuoco EN 13501-1  Classe A1
Durabilità   NPD


INPREMAS

Massetto pronto, a rapida pedonabilità, a base di leganti idraulici, inerti calcarei a granulometria selezionata ed additivi chimici dosati in rapporto costante, classificato secondo la normativa EN 13813 come CT - C10 - F3 - A1fl. Ideale per la formazione di massetti tradizionali e massetti su sottofondi alleggeriti tipo Inprecem Termo Massetto 200.

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO:Il fondo su cui applicare Inprecem Massetto deve essere pulito e privo di parti friabili, rimuovere quindi ogni traccia di sporco, grassi, disarmanti, oli, polveri inconsistenti o qualsiasi altro fattore che possa compromettere l'adesione.

PREPARAZIONE, LAVORAZIONE E POSA: Aggiungere la quantità di acqua indicata (lt 4 per sacco) miscelando in betoniera, pompa miscelatrice per massetti o trapano elettrico a basso numero di giri fino ad ottenere un impasto dall'aspetto umido terroso, omogeneo e privo di grumi. Portare Inprecem Massetto alle altezze previste creando i punti di livello esclusivamente con lo stesso prodotto, spianare con una staggia, avendo cura di creare un giunto di dilatazione perimetrale di 1 - 2 cm. A seconda delle resistenze previste dal progetto è possibile inserire una rete metallica di armatura. Dopo 24/48 ore dall'applicazione in funzione della temperatura e dell' U.R. il massetto risulta pedonabile. Prima della pavimentazione che comunque è prescritta non prima di 28 giorni, misurare l'umidità relativa per verificare la fuoriuscita di tutta l'acqua in eccesso.

CONSUMO:kg 18 al m2 per ogni cm di spessore.AVVERTENZE:Non applicare a temperature <+5°C e >+35°C e sotto l'azione diretta della pioggia. Proteggere il massetto fresco dalle condizioni limite (< +5°C e > +35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti. 
Un eccessiva quantità di acqua riduce le resistenze meccaniche e la velocità di asciugamento.

FORNITURA E CONSERVAZIONE:Fornito in sacchi di carta da 25 kg o sfuso i silos.
Conservazione per 3 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Granulometria   < 2,5 mm

Massa volumica

  1.600 kg/m3
Resistenza a compressione EN 1015-11 9,79 N/mm2 (CSIII)
Resistenza a flessione EN 1015-11 2,75 N/mm2
Resistenza termica EN 1745:2002 0,67 w/m*K (val. tabulato)
Reazione al fuoco EN 13501 ClasseA1fl


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.


INPREMAS RAPID

Massetto pronto, a rapida pedonabilità ed asciugamento e ritiro controllato, a base di speciali leganti idraulici ed inerti a granulometria selezionata e controllata. Classificato come CT – C30 – F6 secondo EN 13813. Studiato per la realizzazione di massetti cementizi a rapida pedonabilità ed asciugamento (4g) prima della posa di rivestimenti ceramica, parquet o ove siano necessari ridotti tempi di maturazione.

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Il fondo su cui applicare Inpremas Rapid deve essere maturo, pulito e privo di parti friabili. Rimuovere quindi ogni traccia di sporco, polveri, olii o grassi o qualsiasi altro fattore che possa compromettere una corretta adesione del massetto.

PREPARAZIONE, LAVORAZIONE E POSA: Aggiungere la quantità di acqua indicata (lt 1,75 per sacco) miscelando in betoniera, pompa miscelatrice per massetti o trapano elettrico a basso numero di giri fino ad ottenere un impasto dall’aspetto umido terroso, omogeneo e privo di grumi. Portare Inpremas Rapid alle altezze previste creando i punti di livello esclusivamente con lo stesso prodotto, spianare con una staggia come un normale massetto, costipare con cura e frattazzare avendo cura di creare un giunto di dilatazione perimetrale di circa 1 cm. A seconda delle resistenze previste dal progetto è possibile inserire una rete di armatura. Il massetto risulta pedonabile dopo 12 ore. Trascorse 24 ore è possibile la posa del rivestimento ceramico.Trascorsi 4 giorni, previo controllo dell’umidita con igrometro a carburo è possibile la posa del parquet.

CONSUMO: kg 18 al m2 per ogni cm di spessore.

AVVERTENZE: Non applicare a temperature < +5°C e > +35°C e sotto l’azione diretta della pioggia o su supporti saturi di acqua o gelati o in previsione di gelate.
 Proteggere il massetto appena applicato dalle condizioni limite ( < +5°C e > +35°C ) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti che non siano specificati dal produttore.
 Un dosaggio di acqua non corretto riduce le resistenze meccaniche ed i tempi di maturazione e può causare ritiri volumetrici.

FORNITURA E CONSERVAZIONE: Fornito in sacchi di carta da kg 25 o in silos.
Conservazione per 3 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre..CARATTERISTICHE TECNICHE:

Granulometria   < 2,5 mm

Tempo di presa

  60 min
Peso specifico   1.800 kg mc
Resistenza a compressione   > 30N/mm2
Resistenza a flessione   > 6N/mm2
Conducibilità termica   0,83
Reazione al fuoco   Classe A1 fl


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.



TERMOMASSETTO 200

Sottofondo alleggerito, termoisolante, per massetti, tetti, balconi ecc. a base di leganti idraulici, inerti leggeri, polistirene espanso, additivi chimici dosati in rapporto costante.

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO:Il fondo su cui applicare Termo Massetto 200 deve essere pulito e privo di parti friabili, rimuovere quindi ogni traccia di sporco, grassi, disarmanti, oli, polveri inconsistenti o qualsiasi altro fattore che possa compromettere l'adesione.

PREPARAZIONE, LAVORAZIONE E POSA: Aggiungere la quantità di acqua pulita indicata (lt 4,5 per sacco) miscelando con betoniera, trapano miscelatore a basso numero di giri o pompa miscelatrice per massetti fino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi, utilizzare sempre l'intero contenuto di ciascun sacco. Portare Termo Massetto 200 alle altezze previste creando i punti di livello esclusivamente con lo stesso prodotto, spianare con una staggia, avendo cura di creare un giunto perimetrale di 1 - 2 cm. Dopo 24/48 ore, a seconda della temperatura e dall'applicazione dell'U.R., si può procedere all'applicazione di INPRECEM Massetto armato negli spessori di progetto o di INPRECEM Termo Massetto 500 e successiva livellatura con Autolivex. Prima della pavimentazione che comunque è prescritta non prima di 28 giorni, misurare l'umidità relativa per verificare la fuoriuscita di tutta l'acqua in eccesso.

CONSUMO:kg. 3 c.ca al m2 per ogni cm di spessore.AVVERTENZE:Non applicare a temperature <+5°C e >+35°C e sotto l'azione diretta della pioggia. Proteggere il sottofondo fresco dalle condizioni limite (<+5°C e >+35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario e senza aggiunte di altri prodotti. Una'eccessiva quantità di acqua riduce le resistenze meccaniche e la velocità di asciugamento. Usare l'intero contenuto di ciascun sacco.

FORNITURA E CONSERVAZIONE:Fornito in sacchi di carta da 12,5 kg c.ca (lt. 60 c.ca).
Conservazione: per 3 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Granulometria   < 1,2 mm

Massa volumica in mucchio 
della polvere

  kg 200 al m3 circa

Massa volumica in mucchio 
della malta indurita

EN 1015-10 330 kg/m3
Resistenza a compressione EN 1015-11 1,39 N/mm2
Resistenza a flessione EN 1015-11 3,18 N/mm2
Adesione EN 1015-12 > 0,15 N/mm2 FP:B
Assorbimento d'acqua per capillarità EN 1015-18 0,1 kg/m2·min0,5 (W2)
Permeabilità al vapore acqueo EN 1015-19 μ=14
Conducibilità termica EN 1745:2002 0,085 W/m*K (t1)
(Valore misurato)
Reazione al fuoco EN 13501 Classe F
Durabilità   NPD


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.



TERMOMASSETTO 500

Sottofondo alleggerito, termoisolante, ad elevate resistenze meccaniche, per massetti, tetti, balconi ecc. A base di leganti idraulici, polistirene espanso, additivi chimici dosati in rapporto costante.

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Il fondo su cui applicare Termo Massetto 500 deve essere pulito e privo di parti friabili, rimuovere quindi ogni traccia di sporco, grassi, disarmanti, oli, polveri inconsistenti o qualsiasi altro fattore che possa compromettere l'adesione.

PREPARAZIONE, LAVORAZIONE E POSA: Aggiungere la quantità di acqua indicata (lt 6 per sacco) miscelando con betoniera, trapano miscelatore a basso numero di giri o pompa miscelatrice per massetti fino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi, utilizzare sempre l'intero contenuto di ciascun sacco. Portare Termo massetto 500 alle altezze previste creando i punti di livello esclusivamente con lo stesso prodotto, spianare con una staggia, avendo cura di creare un giunto perimetrale di 1 - 2 cm. Ad avvenuta asciugatura, una volta misurata l'umidità relativa per verificare la fuoriuscita di tutta l'acqua in eccesso, procedere all'applicazione di una livellatura con rasante autolivellante INPRECEM AUTOLIVEX o con rasante Inprecem FL12 grigio. Effettuata la posa della rasatura, una volta verificata l'avvenuta stagionatura si può procedere alla pavimentazione.

CONSUMO: kg 7 c.ca al m2 per ogni cm di spessore.

AVVERTENZE: Non applicare a temperature <+5°C e >+35°C e sotto l'azione diretta della pioggia. Proteggere il sottofondo fresco dalle condizioni limite (<+5°C e >+35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti. Un'eccessiva quantità di acqua riduce le resistenze meccaniche e la velocità di asciugamento. Usare l'intero contenuto di ciascun sacco.

FORNITURA E CONSERVAZIONE: Fornito in sacchi di carta da 25 kg c.ca (lt 50 c.ca).
Conservazione per 3 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Granulometria   < 6 mm

Massa volumica in mucchio 
della polvere

  kg 500 al m3 circa

Massa volumica in mucchio 
della malta indurita

EN 1015-10 820 kg/m3
Resistenza a compressione EN 1015-11 6,42 N/mm2
Resistenza a flessione EN 1015-11 1,73 N/mm2
Adesione EN 1015-12 > 0,25 N/mm2 FP:B
Assorbimento d'acqua per capillarità EN 1015-18 0,1 kg/m2·min0,5 (W2)
Permeabilità al vapore acqueo EN 1015-19 μ=16
Conducibilità termica EN 1745:2002 0,20 W/m*K (t2)
(Valore misurato)
Reazione al fuoco EN 13501 Classe F
Durabilità   NPD


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.



AUTOLIVEX

Autolivellante Bicomponente Membrana cementizia autolivellante.

CAMPI DI UTILIZZO: Autolivellante per massetti cementizi ad alte prestazioni. Autolivellante per massetti alleggeriti (permette la posa dei rivestimenti senza dovere creare successivi massetti da pavimentazione). Pavimentazioni di box, scantinati, tavernette ecc. Impermeabilizzazione di muri contro terra o manufatti in cls da interrare (applicazione a spruzzo). Rasatura tenace e impermeabile di strutture prefabbricate (applicazione a spruzzo). Protezione di calcestruzzo fessurato (applicazione a spruzzo). Protezione del calcestruzzo dalla carbonatazione e dalla estrazione dei sali solubili dall'acqua.

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Rimuovere accuratamente ogni presenza di sporco ed in generale di qualsiasi altro materiale che possa compromettere l'adesione di Autolivex®.  Si consiglia sempre di applicare Primer N con rullo, pennello o a spruzzo (consumo 0,1÷0,2 kg/m2), soprattutto nel caso di superfici polverose, poco consistenti e/o fortemente assorbenti.

VANTAGGI D'USO: Autolivex® è pratico e veloce (applicazione a tiramalta, rullo chiodato, spruzzo). Protegge le superfici cementizie, dall'acqua e dalla carbonatazione. Protegge il massetto di pendenza dai fenomeni di gelo/disgelo. Protegge i rivestimenti in cotto e lapidei, dai fenomeni di efflorescenza dei massetti.

PREPARAZIONE DELL'IMPASTO: Agitare il componente B (liquido) di Autolivex® nel suo contenitore e successivamente versarlo in un secchio. Aggiungere gradualmente e sotto agitazione il componente A (polvere) di Autolivex®; miscelare a basso numero di giri per 5 minuti utilizzando un trapano con frusta, fino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi.

CONSIDERAZIONI UTILI: Autolivex® crea una membrana cementizia tenace, impermeabile all'acqua ed alla CO2. Applicare Autolivex® su supporti intrisi d'acqua o con umidità relativa molto elevate (>70%), comporta il serio rischio di sbollature e/o distacchi per pressione di vapore o peggio di una non corretta presa che potrebbe compromettere le caratteristiche finali.

AVVERTENZE: Il componente B teme il gelo, riporre in luogo non raggiungibile dal sole diretto e fonti di calore.APPLICAZIONEVersare l'impasto appena ottenuto di miscela Autolivex® sulle superfici orizzontali, aiutando la stesura, se occorre, con tiramalta e/o rullo frangibolle, per uno spessore massimo di 5÷6 mm, facendo in modo che la miscela bagni bene il supporto e copra completamente la superficie (consumo medio 2÷3 kg/m2 in relazione alla planarità del supporto). Si consiglia di non insistere con gli attrezzi nella stesura per evitare "strappature". La eventuale posa del rivestimento ceramico, deve essere effettuato non prima di 15/28 gg con adesivi di tipo C2 (preferibilmente con classe di deformabilità S1 e S2). La successiva stuccatura va eseguita con sigillanti di classe CG2, avendo la certezza che sia fuoriuscita tutta l'acqua in eccesso dell'incollaggio. Superfici superiori a 25/30 m2 vanno frazionate con giunti di dilatazione adatti allo scopo.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Dati Significativi Componente A Componente B
Consistenza: polvere liquido
Colore: grigio lattiginoso
Massa volumica apparente: 1,4 -
Massa volumica: - 1,05
Residuo solido: 100 50
Conservazione: 12 mesi 24 mesi
Classificazione di pericolo 
secondo Dir. CE/45/1999:
irritante nessuna
Riferimenti applicativi a 23 C° - 50% U.R Prestazioni finali
Colore dell'impasto: grigio Adesione su 
massetto normalizzato:
> 1 N/mm2
Rapporto di impasto: Comp. A : Comp. B
= 3:1
Impermeabilità 
all'acqua:
altamente
resistente
Consistenza: fluida - autolivellante Flessibilità: ottima
Massa 
volumica dell'impasto:
1,7 kg/l Temperatura 
di transizione
vetrosa:
≤ +4°C
Massa volumica 
dopo l'applicazione:
2,2 kg/l
Temperatura 
di applicazione:
+8°C ÷ + 35°C  
Tempo utile impasto: 45'  


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.


AUTOLIVEX MONO

Autolivellante monocompontente per interni, ad alte prestazione, rapida maturazione e pedonabilità, a base di cementi speciali, inerti silicei a granulometria selezionata ed additivi funzionali. Indicato per il livellamento, rasatura o rettifica di massetti cementizi, termomassetti (tipo TermoMassetto 500) ecc. fino ad uno spessore massimo di mm 15

 Preparazione del supporto: Il fondo su cui applicare Autolivex Mono deve essere pulito e privo di parti friabili, rimuovere quindi ogni traccia di sporco, polveri inconsistenti o qualsiasi altro fattore che possa comprometterne l’adesione.                   Chiundere preventivamente eventuali fessure presenti nel massetto utilizzando Inprecem Malta Pronta o Inprecem FL12. Consigliamo sempre di applicare Primer N con rullo, pennello o a spruzzo (consumo 0,1÷0,2 kg/m2) nel caso di superfici polverose, poco consistenti e/o fortemente assorbenti o per incrementare le qualità autolivellanti del prodotto.

Preparazione, lavorazione e posa: Applicare mediante intonacatrice o a mano aggiungendo alla quantità di acqua pulita indicata (lt 5,25 per sacco) la polvere, miscelando con trapano elettrico a basso numero di giri fino ad ottenere un impasto omogeneo, fluido e privo di grumi. Lasciare maturare 2-3 minuti l'impasto e rimescolare per qualche secondo prima di iniziare l’applicazione. Stendere l'impasto ottenuto mediante americana o racla per pavimenti.

Consumo: kg 1,6 c.ca per ogni mm di spessore

Avvertenze: Non applicare a temperature <+5°C e >+35°C o su supporti saturi di acqua o gelati o in previsione di gelate.   Proteggere il prodotto appena applicato dalle condizioni limite (<+5°C e >+35°C). Usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti che non siano specificati dal produttore. Un dosaggio di acqua non corretto riduce le resistenze meccaniche ed i tempi di maturazione e può causare ritiri volumetrici o influenzare negativamente la fluidità del prodotto.

Fornitura e conservazione: Fornito in sacchi di carta da 25 kg. Conservazione per 6 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre. 


RINZAFFO 25

Intonaco aggrappante per interni ed esterni, ad alte prestazioni, a base di leganti idraulici, inerti calcarei selezionati a granulometria controllata, resine in polvere ed additivi specifici.

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Il fondo su cui applicare Inprecem Rinzaffo 25 deve essere pulito e privo di parti friabili, rimuovere quindi ogni traccia di sporco, polveri inconsistenti o qualsiasi altro fattore che possa comprometterne l'adesione.

PREPARAZIONE, LAVORAZIONE E POSA: Applicabile tramite intonacatrice con le tecniche convenzionali o a mano aggiungendo la quantità di acqua indicata (lt 5,5/6) miscelando in betoniera il tempo minimo necessario all'ottenimento di un impasto omogeneo, trapano elettrico a basso numero di giri o a mano fino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi e applicare come un normale rinzaffo.
L'intonacatura può avvenire trascorse 24/48 ore in base alla temperatura ed all' U.R.

CONSUMO: kg 5/6 al m2.AVVERTENZE:Non applicare a temperature <+5°C e >+35°C e sotto l'azione diretta della pioggia.
Proteggere il rinzaffo fresco dalle condizioni limite (<+5°C e >+35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti.
Un eccessiva quantità di acqua riduce le resistenze meccaniche e la velocità di asciugamento.

FORNITURA E CONSERVAZIONE: Fornito in sacchi di carta da 25 kg.
Conservazione per 3 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Granulometria   < 2,5 mm

Massa volumica in mucchio 
della malta indurita

EN 1015-10 1720 kg/m3
Resistenza a compressione EN 1015-11 11,57 N/mm(CSIV)
Resistenza a flessione EN 1015-11 3,17 N/mm2
Adesione EN 1015-12 1,10 N/mm2 FP:A
Assorbimento d'acqua per capillarità EN 1015-18 0,2 kg/m2·min0,5 (W2)
Permeabilità al vapore acqueo EN 1015-19 μ=19
Conducibilità termica EN 1745:2002 0,71 W/m*K
(Valore tabulato)
Reazione al fuoco EN 13501 Classe A1
Durabilità   NPD


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.



GUAINACEM

Guaina bicomponente cementizia impermeabilizzante per pavimentazioni, intonaci e vasche.

CAMPI DI UTILIZZO: Impermeabilizzazione di vasche in calcestruzzo, intonaci e massetti cementizi. Impermeabilizzazione di bagni, docce, balconi, terrazze, piscine, prima della posa dei rivestimenti ceramici. Impermeabilizzazione di muri contro terra o manufatti in calcestruzzo da interrare. Rasatura elastica impermeabile di strutture prefabbricate. Protezione di intonaci o calcestruzzo che presentano fessurazioni. Protezione del calcestruzzo dalla carbonatazione e dalla solubilizzazione dall'acqua. 
Sistema di sigillatura ed impermeabilizzazione tra muratura - metallo - legno - schiume sintetiche ecc.

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Rimuovere accuratamente ogni presenza di sporco ed in generale di qualsiasi altro materiale che possa compromettere l'adesione di Guainacem®. Si consiglia sempre di applicare Primer N con rullo, pennello o a spruzzo (consumo 0,1÷0,2 kg/m2), soprattutto nel caso di superfici polverose o poco consistenti.

VANTAGGI D'USO: Guainacem® è pratico e veloce. (Applicazione a frattazzo, tiramalta, spruzzo). 
Protegge il massetto di pendenza dai fenomeni di gelo/disgelo. Mantiene la propria deformabilità fino - 30°C. Protegge i rivestimenti in cotto e lapidei, dai fenomeni di efflorescenza dei massetti.

PREPARAZIONE DELL'IMPASTO: Agitare il componente B (liquido) di Guainacem® nel suo contenitore e successivamente versarlo in un secchio. Aggiungere gradualmente e sotto agitazione il componente A (polvere) di Guainacem®; miscelare a basso numero di giri per 5 minuti utilizzando un trapano con frusta, fino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi.

CONSIDERAZIONI UTILI: Guainacem® crea una membrana cementizia elastica, impermeabile all'acqua ed alla CO2. Applicare Guainacem® su supporti intrisi d'acqua, o con umidità relativa molto elevate (>70%), comporta il serio rischio di sbollature e/o distacchi per pressione di vapore, o peggio di una non corretta presa che potrebbe compromettere le caratteristiche finali.

AVVERTENZE: Il componente B teme il gelo, riporre in luogo non raggiungibile dal sole diretto e fonti di calore.

APPLICAZIONE: Applicare a spatola, rullo o tiramalta un primo abbondante strato di miscela Guainacem® per uno spessore minimo di 1÷1,5 mm, facendo in modo che la miscela bagni bene il supporto e copra completamente la superficie (consumo medio 2÷3 kg/m2 in relazione alla planarità del supporto). Procedere per settori stendendo immediatamente una rete in fibra di vetro resistente agli alcali da 150 gr/m2, sulla miscela Guainacem® ancora fresca, facendola aderire uniformemente al supporto mediante una pressione realizzata con un rullo ad aghi, o frattazzo. La corretta applicazione della rete si ottiene, quando la stessa sottoposta a lieve pressione, sparisce nella miscela, indice della sua corretta posa. Sormontare le giunture della rete per almeno 10 cm giuntandole con la miscela Guainacem®. Nei punti di raccordo tra le superfici orizzontali e verticali far aderire la rete al bordo orizzontale del coprifilo precedentemente posato. È importante non risvoltare mai la rete in verticale, ma raccordarla sempre al coprifilo. Attendere un periodo di almeno 3-4 ore per applicare un 2° strato della miscela Guainacem® (consumo medio 2 kg/m2), avendo cura di uniformare la superficie in modo che non sia più visibile la rete. La eventuale posa del rivestimento ceramico, deve essere effettuato non prima di 10/15 gg, l'incollaggio deve essere eseguito con adesivi di tipo C2 (preferibilmente con classe di deformabilità S1 e S2). La successiva stuccatura va eseguita con sigillanti di classe CG2. Superfici superiori a 25/30 m2 vanno frazionate con giunti di dilatazione adatti allo scopo.

RESA PER CONFEZIONE: 6/8 m2 in relazione alla planarità del supporto.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Dati Significativi Componente A Componente B
Consistenza: polvere liquido
Colore: grigio lattiginoso
Massa volumica apparente: 1,4 -
Massa volumica: - 1,05
Residuo solido: 100 50
Conservazione: 12 mesi 24 mesi
Classificazione di pericolo 
secondo Dir. CE/45/1999:
irritante nessuna
Riferimenti applicativi a 23 C° - 50% U.R Prestazioni finali
Colore dell'impasto: grigio Adesione su 
massetto normalizzato:
> 1 N/mm2
Rapporto di impasto: Comp. A : Comp. B
= 3:1
Impermeabilità 
all'acqua secondo
EN 12390/8 :
impermeabile
Consistenza: fluida - autolivellante Flessibilità: ottima
Massa 
volumica dell'impasto:
1,7 kg/l Temperatura 
di transizione
vetrosa:
≤ -30°C
Massa volumica 
dopo l'applicazione:
2,2 kg/l
Temperatura 
di applicazione:
+8°C ÷ + 35°C
Tempo utile impasto: 60'


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.


GUAINACEM FLUID

Guaina cementizia bicomponente, applicabile a rullo e pennello, per l'impermeabilizzazione verticale e orizzontale.

CAMPI DI UTILIZZO: Impermeabilizzazione di vasche in calcestruzzo, intonaci e massetti cementizi, bagni, docce, balconi, terrazze, piscine, prima della posa dei rivestimenti ceramici, di muri contro terra o manufatti in calcestruzzo da interrare.
Rasatura elastica impermeabile di strutture prefabbricate.
Protezione di intonaci o calcestruzzo che presentano fessurazioni e del calcestruzzo dalla carbonatazione e dalla solubilizzazione dall'acqua. Sistema di sigillatura ed impermeabilizzazione tra muratura - metallo - legno - schiume sintetiche ecc.

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Rimuovere ogni presenza di sporco, si consiglia sempre di applicare Primer N con rullo, pennello o a spruzzo (consumo 0,1÷0,2 kg/m²), soprattutto nel caso di superfici polverose o poco consistenti.VANTAGGI D'USOPratico e veloce, protegge il massetto di pendenza dai fenomeni di gelo/disgelo. Mantiene la propria deformabilità
fino - 30°C. Protegge i rivestimenti in cotto e lapidei, dai fenomeni di efflorescenza dei massetti.

PREPARAZIONE DELL'IMPASTO: Agitare il componente B (liquido) di Guainacem Fluid nel suo contenitore e versarlo in un secchio. Aggiungere gradualmente e sotto agitazione il componente A (polvere) di Guainacem Fluid; miscelare a basso numero di giri per 5 minuti utilizzando un trapano con frusta, fino ad ottenere un impasto fluido, omogeneo e privo di grumi.

CONSIDERAZIONI UTILI: Guainacem Fluid crea una membrana cementizia elastica, impermeabile all'acqua ed alla CO2.
Applicare Guainacem Fluid su supporti intrisi d'acqua, o con umidità relativa molto elevate (>70%), comporta il serio rischio di sbollature e/o distacchi per pressione di vapore, o peggio di una non corretta presa che potrebbe compromettere le caratteristiche finali.

AVVERTENZE: Il componente B teme il gelo, riporre in luogo non raggiungibile dal sole diretto e fonti di calore.

APPLICAZIONE: Applicare a rullo, pennello, tiramalta o spatola un primo strato di miscela Guainacem Fluid, facendo in modo che la miscela bagni bene il supporto e copra completamente la superficie.
Procedere per settori (è possibile stendere una rete in fibra di vetro resistente agli alcali sulla miscela ancora fresca). Attendere un periodo di almeno 3/4 ore per applicare un 2° strato della miscela avendo cura di incrociare la direzione di applicazione rispetto alla prima mano.
La eventuale posa del rivestimento ceramico deve essere effettuata non prima di 10/15 gg, l'incollaggio deve essere eseguito con adesivi di tipo C2 (preferibilmente con classe di deformabilità S1 e S2).
La successiva stuccatura va eseguita con sigillanti di classe CG2. Superfici superiori a 25/30 m² vanno frazionate con giunti di dilatazione adatti allo scopo.

RESA PER CONFEZIONE: 10/15 m² in relazione alla planarità del supporto.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Dati Significativi Componente A Componente B
Consistenza: polvere liquido
Colore: grigio lattiginoso
Massa volumica apparente: 1,4 -
Massa volumica: - 1,05
Residuo solido: 100 50
Conservazione: 3 mesi 24 mesi
Classificazione di pericolo 
secondo Dir. CE/45/1999:
irritante nessuna
Riferimenti applicativi a 23 C° - 50% U.R Prestazioni finali
Colore dell'impasto: grigio Adesione su 
massetto normalizzato:
> 1,5 N/mm2
Rapporto di impasto: Comp. A : Comp. B
= 2:1
Impermeabilità 
all'acqua secondo
EN 12390/8 :
impermeabile
Consistenza: liquida Flessibilità: ottima
Massa 
volumica dell'impasto:
1,6 kg/l Temperatura 
di transizione
vetrosa:
≤ -30°C
Massa volumica 
dopo l'applicazione:
2,2 kg/l
Temperatura 
di applicazione:
+8°C ÷ + 35°C
Tempo utile impasto: 60'


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.


INPRESILAN

Idrorepellente diluibile in acqua, protettivo per materiali edili assorbenti di diversa natura, altamente e mediante alcalini e per la realizzazione di barriere contro la risalita capillare nelle murature.

NATURA DEL PRODOTTO: INPRESILAN appartiene alla nuova generazione dei silani monomeri idrorepellenti impregnanti che, a differenza delle tradizionali pitture protettive filmogene, penetra in profondità nel materiale da trattare senza modificarne l'aspetto esteriore e la permeabilità al vapore acqueo lasciando i supporti trattati perfettamente traspiranti. INPRESILAN è pertanto in grado di garantire un'ottima penetrazione e protezione idrorepellente, paragonabile agli oligosilossani, con il grande vantaggio di essere diluibile in acqua. Ne risulta quindi un prodotto molto economico di elevatissima qualità e contemporaneamente ecologico.

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Si consiglia di trattare superfici verticali o fortemente inclinate precedentemente pulite da sali solubili e sporcizia avendo cura di eliminare anche le parti con scarsa aderenza superficiale mediante spazzolatura e idropulitura. E' sempre indispensabile chiudere le fessure superiori a 0,3 mm. Applicare le soluzioni idrorepellenti su superfici asciutte, pulite ed assorbenti. In caso di pioggia o di lavaggio delle superfici da idrofobizzare, attendere almeno 3 giorni prima del trattamento.

PREPARAZIONE, LAVORAZIONE E POSA: INPRESILAN è fornito solo in forma concentrata, è pertanto indispensabile scioglierlo in acqua per ottenere una soluzione pronta all'uso. Per la realizzazione di barriere chimiche è consigliabile impiegare soluzioni contenenti il 5-10% in peso di sostanza attiva. Tale soluzione si ottiene aggiungendolo a 90/95 parti in peso d'acqua 10/5 parti in peso di INPRESILAN. Per le soluzioni è consigliabile l'impiego di acqua potabile con durezza non superiore a 25°F operando nel modo seguente: 1) Preparare in un contenitore pulito, possibilmente in materiale plastico o acciaio inox, l'acqua di diluizione. 2) Aggiungere la quantità di INPRESILAN e mescolare a media velocità con miscelatore ad elica per 5-10 minuti primi. La soluzione preparata correttamente deve apparire limpida. Per verificare la completa solubilizzazione del INPRESILAN è sufficiente un piccolo contenitore in vetro trasparente (per esempio un bicchiere) Se la soluzione appare torbida e lattescente non è utilizzabile (attenzione una leggera opalescenza può essere provocata da aria inglobata durante la miscelazione, ciò non pregiudica l'efficacia del prodotto). Soluzioni pronte all'uso ad una concentrazione di circa il 5/10% devono essere normalmente impiegate entro 6-8 ore, dopo questo tempo il INPRESILAN reagisce con l'acqua formando una soluzione lattiginosa non più utilizzabile.

CONSUMO: 100/150 gr di soluzione al m2.

FORNITURA E CONSERVAZIONE: Flaconi da 700 ml netti. Conservare in ambiente fresco ed asciutto, lontano da fonti di calore ad una temperatura non superiore a 25°C. 
Preservare dall'umidità. Stabilità garantita per 6 mesi.

CARATTERISTICHE GENERALI: Il trattamento dei materiali minerali assorbenti eseguito con INPRESILAN è caratterizzato da - elevata durabilità nel tempo; - assenza di variazioni cromatiche superficiali; - ottima traspirabilità al vapore d'acqua; - resistenza agli acidi e agli alcali; - resistenza ai raggi U.V.; - assenza di sottoprodotti di reazione dannosi alla pietra; - utilizzo di solvente non inquinante (acqua); INPRESILAN è particolarmente consigliato per la realizzazione di barriere chimiche contro la risalita capillare o per il trattamento antiefflorescenze saline, idrorepellente di materiali lapidei (cemento, cotto, intonaci) e pietre naturali silicee assorbenti. Per pietre naturali si consigliano comunque test preliminari di compatibilità ed efficacia del materiale.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Aspetto liquido neutro, incolore a bassa viscosità

Componente attivo

alchil alcossi silani ed additivi chimici

Contenuto in componente attivo

98% -100%
Solvente acqua
Densità a 25°C 0,94 g/cm3
Viscosità 20°C 0,7 mPa.s
Punto di solidificazione < - 80°C
Punto di infiammabilità (DIN 51755) ca. 35°C
Punto di ebollizione (1013 mbar) > 120°C


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.



INPREGUM

Guaina liquida colorata impermeabilizzante e protettiva. Viene utilizzato per impermeabilizzazioni di terrazze, di muri di contenimento o come menbrana protettiva U.V. resistente di guaine cementizie tipo Inprecem Guainacem (previo manutenzione annuale con nuovo strato).
Il prodotto presenta una buona elasticità e adesione al supporto.
A lavoro ultimato forma uno strato continuo colorato, privo di saldature.Prodotto non idoneo per la impermeabilizzazione di vasche d’acqua e piscine, o di superfici con contatto permanente e costante con acqua.

COMPOSIZIONE: Emulsione stirolo-acrilica, extenders lamellari, ossidi di ferro e/o titanio, additivi

PREPARAZIONE LAVORAZIONE E POSA: Spolverare perfettamente la superficie ed assicurarsi che il supporto sia asciutto e esente da tracce di grassi e oli o qualsiasi altro componente che possa compromettere una corretta adesione.
Applicare INPREGUM in due mani: la prima diluita con acqua in rapporto 1:1, la seconda, a distanza minima di 12 ore, applicando il prodotto tal quale senza diluizione.

Per una buona riuscita dei lavori si consiglia uno spessore finale non inferiore a 1 mm

CARATTERISTICHE TECNICHE:

PESO SPECIFICO: 1,385 kg/lt
VISCOSITA’: pasta tixotropica
ESSICCAZIONE AL TATTO: 2 ore a 20°C
ESSICCAZIONE IN PROFONDITA’: 24 ore a 20°C
TEMPERATURA DI APPLICAZIONE: compresa tra 10°C e 30°C
PEDONABILITA’: 72 ore dall’applicazione a 20°C ATTREZZATURA: pennello, rullo, spruzzo
RESA: 2 mq/lt x mm di spessore
COLORI DISPONIBILI: bianco, grigio chiaro, rosso mattone, altre a richiesta min. 200 lt
CONFEZIONI: secchielli da lt 13, lt 5, lt 2,5, ml 750
CONSERVAZIONE: 36 mesi in confezioni integre al riparo da sbalzi termici e dai raggi solari. 


INPREFER

Malta cementizia monocomponente, modificata con Polimeri, per la protezione e passivazione dei ferri di armatura, conforme ai requisiti prestazionali richiesti dalla EN 1504-7.

CAMPI DI UTILIZZO: Protezione attiva delle armature dagli agenti aggressivi che causano la corrosione dell'acciaio. Rivestimento barrierra, isolante dell'armatura dall'acqua e CO2.
Protezione passiva dei ferri di armatura grazie alla presenza di inibitori di corrosione. Promotore di adesione per le malte impiegate nel recupero del calcestruzzo.

PREPARAZIONE DELLE SUPERFICI: Per assicurare a InpreFer® la possibilità di sviluppare efficacemente la sua proprietà anticorrosiva è indispensabile che il ferro, prima del trattamento, sia liberato completamente dalla ruggine. È consigliabile eseguire una energica spazzolatura o meglio la sabbiatura dei ferri d'armatura allo scopo di portarli a "metallo".

CONSUMO: kg 16/m2 per cm di spessore.

VANTAGGI D'USO: InpreFer® e' pratico e veloce (applicazione a pennello in due mani).
Protegge lungamente i ferri da nuovi fenomeni di ossidazione.

PREPARAZIONE DELL'IMPASTO: Aggiungere gradualmente e sotto agitazione la polvere di InpreFer® all'acqua d'impasto indicata; miscelare a basso numero di giri per 5 minuti utilizzando un trapano con frusta o a mano, fino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi.

APPLICAZIONE: Applicare omogeneamente InpreFer® a pennello in due mani. Il tempo di attesa consigliato tra la prima e la seconda mano è di circa 2 ore dalla stesura della prima e, preferibilmente, entro le 24 ore. 
Una buona protezione si ottiene coprendo completamente ed in modo uniforme la superficie del ferro. Lo spessore consigliato delle due mani è di circa 1÷1,5 mm. 
Se durante l'applicazione del prodotto, si dovesse sporcare anche il calcestruzzo circostante i ferri d'armatura, non pregiudicherà l'adesione della successiva malta impiegate per la ricostruzione delle parti mancanti. Si consiglia di eseguire il ripristino con InpreRepair su InpreFer® asciutto (da circa 6 ore alla temperatura di +20°C).

CONSIDERAZIONI UTILI: InpreFer® crea un rivestimento tenace, impermeabile all'acqua ed alla CO2AVVERTENZE:Operare a temperature comprese tra +5°C e +35°C.
Non aggiungere leganti, aggregati o additivi all'impasto.
Non applicare su superfici sporche e incoerenti.
Non applicare su tondini di armatura che presentano superficialmente ruggine incoerente.
Dopo l'applicazione, proteggere dal sole battente, dal vento e dalla pioggia.

VALORI CARATTERISTICI DELLA POLVERE:

Aspetto Polvere rossa

Massa volumica apparente

1290 kg/m3
Intervallo granulometrico 0 – 0,6 mm EN 12192-1
Conservazione ≈12 mesi nella confezione originale in luogo asciutto
Confezione Secchielli da 2 kg

VALORI CARATTERISTICI DELLA MALTA ALLO STATO FRESCO

Acqua d'impasto ≈ 60% in peso

Massa volumica dell'impasto

≈1920 kg/m3
pH dell'impasto ≥ 12,5
Durata dell'impasto (pot life) ≥ 1 h (a + 20°C)
Temperature di applicazione da +5°C a +35°C
Spessore 1,5 – 2 mm
Resa ≈ 150 g/m a spessore di 1,5 mm
Prestazioni finali malta secca (28gg 65% UR 22C°)
Adesione su calcestruzzo EN 1542 >2 N/mm2
Resistenza alla corrosione EN 15183 Test superato


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.



INPREREPAIR

Malta cementizia monocomponente a ritiro controllato, fibrorinforzata, modificata con speciali polimeri, per interventi di ripristino, riparazione e cura di cemento armato.

CAMPI DI UTILIZZO: Ripristino di calcestruzzo di edifici di edilizia civile e strutture quali pilastri, travi, balconi e manufatti cementizi degradati in genere. Rifacimento di spigoli e scheggiature di travi e pilastri; ripristini localizzati o linearmente estesi di manufatti in calcestruzzo; qualsiasi manufatto in calcestruzzo che presenti difetti o distacchi localizzati; rasature anche di superfici estese di elementi in c.a.

CARATTERISTICHE: InpreRepair® è una malta cementizia premiscelata polivalente in polvere, formulata con cementi ad alta resistenza, aggregati a curva granulometria controllata, speciali fibre sintetiche ed additivi funzionali. La sua speciale formulazione, consente dopo l'impasto con acqua nelle quantità indicate, di ottenere una pasta spatolabile applicabile in verticale ed in orizzontale in spessori compresi dai 30 ai 100 mm. InpreRepair® possiede eccellenti caratteristiche di resistenza alla fessurazione da ritiro igrometrico e plastico; con la sua rapidità di presa consente interventi rapidi velocizzando tutte le fasi dell'intervento di ripristino; InpreRepair® consente un tempo di utilizzazione della malta di circa 45 minuti e può essere verniciato con pitture acriliche all'acqua dopo appena 12 ore dall'applicazione. InpreRepair risponde anche alle più recenti normative Europee quali la UNI ENV 1504/9 ed EN 1504/3.

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Rimuovere meccanicamente il calcestruzzo ammalorato o in fase di distacco dalle superfici da ripristinare con scalpellatura, avendo cura di renderle ruvide e prive di agenti di distacco. Pulire con spazzola metallica o sabbiatrice i ferri di armatura fino a metallo bianco, trattando gli stessi con Inprefer (passivante per barre di armatura) prima di ulteriori ossidazioni e almeno 8-12 ore prima dell'applicazione della malta da ripristino. Prima dell'applicazione bagnare le superfici con acqua fino a rifiuto attendendo il tempo sufficiente all'evaporazione dell'acqua in eccesso.

PREPARAZIONE DELLA MALTA: Versare in apposito contenitore, la quantità di acqua potabile e fredda necessaria (14,5-15,5% in peso, pari a 3,5-4 litri per sacchetto da 25 kg) rispettivamente per ottenere una massa spatolabile o colabile; l'impasto si ottiene aggiungendo la polvere all'acqua, sotto lenta agitazione evitando l'inglobamento d'aria, con trapano e frusta. Mescolare fino ad ottenere una malta omogenea e priva di grumi per 1-2 minuti, attendere 2-3 minuti prima di iniziare l'applicazione.

CONSIDERAZIONI UTILI: Utilizzare InpreRepair® in confezioni conservate in luoghi asciutti e coperti, rispettando le indicazioni di impasto; aggiunte eccessive di acqua diminuiscono considerevolmente le caratteristiche chimico fisiche della malta indurita; l'utilizzo di acqua tiepida accelera la presa della malta; usare la malta a temperature comprese tra +5°C a +35°C, avendo cura di utilizzare acqua priva di cloruri.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Categoria di appartenenza EN 1504-3 R4
Granulometria EN 12192-1 ≤ 2,5 mm

Massa volumica

EN 12190 1900 kg/m3
Resistenza a compressione EN 12190 ≥ 45 N/mm2
Contenuto di cloruri EN 1015-17 ≤ 0,05%
Legame di aderenza EN 1542 ≥ 2 MPa
Ritiro/espansione impediti EN 12617-4 ≥ 2 MPa
Resistenza alla carbonatazione EN 13295 specifica superata
Modulo elastico EN 13412 ≥ 20 GPa
Compatibilità termica
Gelo disgelo EN 13687-1 ≥ 2 MPa (dopo 50 cicli)
Temporali EN 13687-2 ≥ 2 MPa (dopo 30 cicli)
Ciclo a secco EN 13687-4 ≥ 2 MPa (dopo 30 cicli)
Assorbimento capillare EN 13057 ≤ 0,5 kg·m-2·h-0,5
Reazione al fuoco EN 13501-1 Classe A1


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.



INPREREPAIR R2

Malta cementizia monocomponente, colabile, a ritiro controllato, fibrorinforzata per interventi di ripristino, riparazione e cura di calcestruzzo armato. 

Campi di utilizzo: Ripristino di calcestruzzo di edifici di edilizia civile e strutture quali pilastri, travi, manufatti cementizi degradati in genere. Rifacimento di spigoli e scheggiature di travi e pilastri; ripristini localizzati o linearmente estesi di manufatti in calcestruzzo; qualsiasi manufatto in calcestruzzo che presenti difetti o distacchi localizzati;

Caratteristiche: Inprerepair Fluid è una malta cementizia premiscelata in polvere, formulata con cementi ad alta resistenza, aggregati a curva granulometria controllata, speciali fibre sintetiche ed additivi funzionali. La sua speciale formulazione, consente dopo l’impasto con acqua potabile nelle quantità sotto indicate, di ottenere un impasto fluido e colabile in spessori compresi dai 10 ai 100 mm. Inprerepair Fluid, una volta in opera, possiede eccellenti caratteristiche di resistenza alla fessurazione da ritiro igrometrico e plastico; la sua rapidità di presa consente interventi rapidi, velocizzando così tutte le fasi dell’intervento di ripristino; Inprerepair Fluid consente un tempo di utilizzazione della malta di circa 45 minuti. Inprerepair Fluid risponde anche alle più recenti normative Europee quali la UNI EN 1504/9 ed EN 1504/3.

Preparazione del supporto: Rimuovere meccanicamente il calcestruzzo ammalorato o in fase di distacco dalle superfici da ripristinare con scalpellatura, avendo cura di renderle ruvide e prive di agenti di distacco. Pulire con spazzola metallica o sabbiatrice i ferri di armatura fino a metallo bianco, trattandoli con Inprefer (passivante per barre di armatura) prima di ulteriori ossidazioni e almeno 8-12 ore prima dell’applicazione della malta da ripristino. Bagnare le superfici con acqua fino a rifiuto, prima dell'applicazione, attendendo il tempo sufficiente all’evaporazione dell’acqua in eccesso.

Preparazione della malta: Versare in apposito contenitore, la quantità di acqua potabile e fredda necessaria (13-14% in peso, pari a 3,25/3,5 litri per sacchetto da 25 kg) per ottenere una massa colabile; l’impasto si ottiene aggiungendo la polvere all’acqua sotto lenta agitazione evitando l’inglobamento d’aria, mescolando con trapano a frusta fino ad ottenere una malta omogenea e priva di grumi per 1-2 minuti.

Lasciare maturare 2-3 minuti l'impasto, e rimescolare per qualche secondo prima di iniziare l’applicazione.

Consumo: kg 19 al mq per ogni cm di spessore

Considerazioni utili: Utilizzare Inprerepair Fluid in confezioni conservate in luoghi asciutti e coperti, rispettando le indicazioni di impasto; aggiunte eccessive di acqua diminuiscono considerevolmente le caratteristiche chimico fisiche della malta indurita; l’utilizzo di acqua tiepida, calda o ad alto contenuto di solfati o cloruri accelera considerevolmente la presa della malta; usare la malta impastata a temperature comprese tra +5°C a +35°C.

Caratteristiche tecniche: 

Categoria di appartenenza EN 1504-3 R4
Granulometria EN 12192-1 ≤ 2,5 mm

Massa volumica

EN 12190 1950 kg/m3
Resistenza a compressione EN 12190 ≥ 45 N/mm2
Contenuto di cloruri EN 1015-17 ≤ 0,05%
Legame di aderenza EN 1542 ≥ 2 MPa
Ritiro/espansione impediti EN 12617-4 ≥ 2 MPa
Resistenza alla carbonatazione EN 13295 specifica superata
Modulo elastico EN 13412 ≥ 20 GPa
Compatibilità termica
Gelo disgelo EN 13687-1 ≥ 2 MPa (dopo 50 cicli)
Temporali EN 13687-2 ≥ 2 MPa (dopo 30 cicli)
Ciclo a secco EN 13687-4 ≥ 2 MPa (dopo 30 cicli)
Assorbimento capillare EN 13057 ≤ 0,5 kg·m-2·h-0,5
Reazione al fuoco EN 13501-1 Classe A1

      


INPREREPAIR FLUID

 Malta cementizia monocomponente, colabile, a ritiro controllato, fibrorinforzata per interventi di ripristino, riparazione e cura di calcestruzzo armato.

Campi di utilizzo: Ripristino di calcestruzzo di edifici di edilizia civile e strutture quali pilastri, travi, manufatti cementizi degradati in genere. Rifacimento di spigoli e scheggiature di travi e pilastri; ripristini localizzati o linearmente estesi di manufatti in calcestruzzo; qualsiasi manufatto in calcestruzzo che presenti difetti o distacchi localizzati; 

Caratteristiche: Inprerepair Fluid è una malta cementizia premiscelata in polvere, formulata con cementi ad alta resistenza, aggregati a curva granulometria controllata, speciali fibre sintetiche ed additivi funzionali. La sua speciale formulazione, consente dopo l’impasto con acqua potabile nelle quantità sotto indicate, di ottenere un impasto fluido e colabile in spessori compresi dai 10 ai 100 mm.     Inprerepair Fluid, una volta in opera, possiede eccellenti caratteristiche di resistenza alla fessurazione da ritiro igrometrico e plastico; la sua rapidità di presa consente interventi rapidi, velocizzando così tutte le fasi dell’intervento di ripristino; Inprerepair Fluid consente un tempo di utilizzazione della malta di circa 45 minuti. Inprerepair Fluid risponde anche alle più recenti normative Europee quali la UNI EN 1504/9 ed EN 1504/3. 

Preparazione del supporto: Rimuovere meccanicamente il calcestruzzo ammalorato o in fase di distacco dalle superfici da ripristinare con scalpellatura, avendo cura di renderle ruvide e prive di agenti di distacco. Pulire con spazzola metallica o sabbiatrice i ferri di armatura fino a metallo bianco, trattandoli con Inprefer (passivante per barre di armatura) prima di ulteriori ossidazioni e almeno 8-12 ore prima dell’applicazione della malta da ripristino. Bagnare le superfici con acqua fino a rifiuto, prima dell'applicazione, attendendo il tempo sufficiente all’evaporazione dell’acqua in eccesso. 

Preparazione della malta: Versare in apposito contenitore, la quantità di acqua potabile e fredda necessaria (13-14% in peso, pari a 3,25/3,5 litri per sacchetto da 25 kg) per ottenere una massa colabile; l’impasto si ottiene aggiungendo la polvere all’acqua sotto lenta agitazione evitando l’inglobamento d’aria, mescolando con trapano a frusta fino ad ottenere una malta omogenea e priva di grumi per 1-2 minuti.
Lasciare maturare 2-3 minuti l'impasto, e rimescolare per qualche secondo prima di iniziare l’applicazione. 

Consumo: kg 19 al mq per ogni cm di spessore

Considerazioni utili: Utilizzare Inprerepair Fluid in confezioni conservate in luoghi asciutti e coperti, rispettando le indicazioni di impasto; aggiunte eccessive di acqua diminuiscono considerevolmente le caratteristiche chimico fisiche della malta indurita; l’utilizzo di acqua tiepida, calda o ad alto contenuto di solfati o cloruri accelera considerevolmente la presa della malta; usare la malta impastata a temperature comprese tra +5°C a +35°C. 

  Caratteristiche tecniche:

Categoria di appartenenza EN 1504-3 R4
Granulometria EN 12192-1 ≤ 2,5 mm

Massa volumica

EN 12190 1950 kg/m3
Resistenza a compressione EN 12190 ≥ 45 N/mm2
Contenuto di cloruri EN 1015-17 ≤ 0,05%
Legame di aderenza EN 1542 ≥ 2 MPa
Ritiro/espansione impediti EN 12617-4 ≥ 2 MPa
Resistenza alla carbonatazione EN 13295 specifica superata
Modulo elastico EN 13412 ≥ 20 GPa
Compatibilità termica
Gelo disgelo EN 13687-1 ≥ 2 MPa (dopo 50 cicli)
Temporali EN 13687-2 ≥ 2 MPa (dopo 30 cicli)
Ciclo a secco EN 13687-4 ≥ 2 MPa (dopo 30 cicli)
Assorbimento capillare EN 13057 ≤ 0,5 kg·m-2·h-0,5
Reazione al fuoco EN 13501-1 Classe A1


SUPER RAPID

Malta rapida a base di cementi speciali, inerti a granulometria controllata ed additivi chimici, fibrorinforzata, pronta all'uso per fissaggi verticali o orizzontali di vario genere o murature rapide.

 Preparazione del supporto: I  fondi su cui applicare Inprecem SuperRapid dovranno essere puliti e privi di polvere, grassi o qualsiasi altro fattore che possa compromettere una corretta adesione della malta.

Preparazione, lavorazione e posa: Miscelare con l'acqua d'impasto pulita e fresca prescritta (lt 4/4,5 circa per sacco circa) a mano o con trapano elettrico a basso numero di giri fino all'ottenimento di un impasto omogeneo e privo di grumi.
Applicare a cazzuola e/o spatola come una normale malta.

Consumo: Kg 16 al mq c.ca

Avvertenze: Non applicare a temperature <+5°C e >+35°C e sotto l’azione diretta della pioggia. Proteggere la malta fresca dalle condizioni limite (<+5°C e >+35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti previo prescrizione del produttore. Un eccessiva quantità di acqua riduce le resistenze meccaniche e la velocità di asciugamento. 

Fornitura e conservazione: Fornita un sacchi da kg 25 su bancali da n°60 sacchi

Conservazione: per 3 mesi in luogo asciutto e ventilato

Caratteristiche tecniche:

 

Granulometria: < 2,5 mm

Tempo di vita dell'impasto a 20 C° U.R. 65% 15'

Massa volumica in mucchio della malta indurita             1015-10     kg

Resistenza a compressione                                               1015-11  

Assorbimento d'acqua                1015-18 1,0 kg/m²·min0,5 (WO)

Permeabilità al vapore               1745-2005           

Conducibilità termica               1745-2005           

Reazione al fuoco               13501 Classe A1              




MALTA PRONTA

Malta bastarda a base di leganti idraulici ed aerei, inerti calcarei a granulometria selezionata e controllata, fibre di polipropilene ed additivi chimici. Indicata come malta da muratura in blocchi laterizi porizzati e non, blocchi in cemento, blocchi pieni in tufo ecc. Indicata come malta generica.

Preparazione del supporto: I blocchi o qualsiasi fondo su cui applicare Inprecem Malta Pronta dovranno essere puliti e privi di polvere, grassi o qualsiasi altro fattore che possa compromettere una corretta adesione della malta.

Preparazione, lavorazione e posa: Miscelare con l'acqua d'impasto pulita prescritta (lt 4/4,5 circa per sacco circa) in betoniera o trapano elettrico a basso numero di giri fino all'ottenimento di un impasto omogeneo e privo di grumi o tramite miscelatore orizzontale. Utilizzo e posa quale malta da muratura su blocchi porizzati: stendere la malta su due fasce parallele prestando particolare cura alla totale assenza di collegamento fra le due fasce e a non superare 1 cm spessore. Utilizzo e posa quale malta da muratura su blocchi tradizionali: procedere con le tecniche normalmente utilizzate con la malta confezionata in cantiere Utilizzo e posa quale malta da riempimento o intonaco: procedere con le tecniche normalmente utilizzata per la malta tradizionale confezionata in cantiere.

Consumo: Kg 16 al mq c.ca - ql 16 c.ca per 1 mc di malta.

Avvertenze: Non applicare a temperature <+5°C e >+35°C e sotto l’azione diretta della pioggia.    Proteggere la malta fresca dalle condizioni limite (<+5°C e >+35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti previo prescrizione del produttore. Un eccessiva quantità di acqua riduce le resistenze meccaniche e la velocità di asciugamento. 

Fornitura e conservazione: Fornita un sacchi da kg 25 su bancali da n°60 sacchi.
Conservazione: per 3 mesi in luogo asciutto e ventilato

Caratteristiche tecniche:

Granulometria
≤ 2,5 mm
Massa volumica in mucchio della malta indurita 1015-10  kg 1600/m³

Resistenza a compressione

1015-11 > 10 N/mm²
Assorbimento d'acqua 1015-18 1,0 kg/m²·min0,5 (WO) 
Permeabilità al vapore
5/20 (valore tabulato)
Conducibilità termica 1745-2005  0,67 W/m*K (val. tab.)
Reazione al fuoco 13501 Classe A1   

INPRELATEX

INPRELATEX® è particolarmente consigliato come additivo per migliorare le caratteristiche meccaniche, di adesione, elasticità ed impermeabilità di impasti cementizi quali, massetti, intonaci, rasature a basso spessore, rinzaffi ad alta adesività.

Modalità d'uso:
1 Diluire la quantità di Inprelatex da utilizzare (vedi dosaggi consigliati) con l'acqua (potabile) d'impasto da impiegare, miscelando fino alla diluizione completa ed all'ottenimento di un liquido omogeneo.

2 Al liquodo cosi ottenuto (come da punto 1) aggiungere gradualmente al suddetto, la corrispettiva parte in polvere procedendo nell'impasto ed applicazione come prescritto nelle schede tecniche dei rispettivi prodotti o nel caso di malte confezionate in cantiere come usuale.

Dosaggi consigliati:
Su Rasanti: lt 1,75 per sacco da kg 25
Su Tonachine: lt 1,25 per sacco da kg 25
Su Adesivi Cementizi: lt 1,25 per sacco da kg 25
Su Massetti o Intonaci cementizi (anche confezionati in cantiere): ml 750 per sacco da kg 25 o 3% in peso.
Su rinzaffi (anche confezionati in cantiere): lt 1,25 per sacco da kg 25 o 5% in peso.

Avvertenze: Teme il gelo, riporre in luogo non raggiungibile dal sole diretto e fonti di calore, conservare in confezioni perfettamente sigillate. Non usare come Primer.

Fornitura e conservazione: Fornito in taniche da kg 10 Conservazione per 24 mesi al riparo da fonti di calore e dai raggi solari

Caratteristiche tecniche:

Colore: lattiginoso
Massa volumica: 1,08 kg/lt
Residuo solido: 50%
ph: 4 ÷ 5,5
Temperatura minima di filmazione: 5 C° 


PRIMER N

Primer per la preparazione dei supporti all'applicazione di sistemi decorativi. Regolatore dell'assorbimento, consolidante di superfici, isolante, alcali resistente. 

Modalità d'uso:
1) Diluire la quantità di Primer N da utilizzare con pari quantità di acqua potabile.
2) Applicare a rullo, pennello o a spruzzo. Nell'utilizzo come isolante applicare sempre e solo a due mani, avendo cura di incrociare la direzione di applicazione della seconda mano rispetto alla prima mano.

Consumo: ml 150 al mq circa a due mani.

Avvertenze: Teme il gelo, riporre in luogo non raggiungibile dal sole diretto e fonti di calore, conservare   in confezioni perfettamente sigillate. Non usare come lattice per l'additivazione di malte.

Fornitura e conservazione: Fornito in taniche da kg 10. Conservazione per 24 mesi al riparo da fonti di ca.

Caratteristiche tecniche:

Colore
lattiginoso
Massa volumica
1,05 kg/lt

Residuo solido


30%
Ph
4 ÷ 5,5
Temperatura minima di filmazione
+ 5 C°


INPREBOND

INPREBOND e un primer “promotore di adesione” di impiego universale a base di resine sintetiche e quarzo idoneo sia per applicazione in interno che in esterno.

Campo d’applicazione come promotore di adesione su:

Intonaci;
• Laterizi
• Calcestruzzo; 
• Marmette; 
• Piastrelle; 
• Supporti inassorbenti in genere; 
• Cartongesso; 
• Plastica; 
• Metallo.

Vantaggi: INPREBOND garantisce una superficie di aggancio ruvida ed una riduzione dell’assorbimento del supporto, permettendo un corretto ancoraggio di intonaci, rasature ed adesivi per piastrelle. La compatibilita del ciclo composto da diversi materiali va verificata prima della posa ed in funzione dello scopo.Il prodotto e caratterizzato da :
• Elevatissima adesione; 
• Basso VOC; 
• Rapida asciugatura. 

Consumo: 300 g/m2 circa

Aspetto: liquido viscoso di colore azzurro

Massa Volumica: 1,43 g/cm3 pH: 8

Modi d’uso: Il supporto deve essere pulito, asciutto, stagionato, esente da oli, grassi e parti asportabili. Il prodotto puo essere applicato a pennello, rullo o a spruzzo. Il consumo varia in funzione della tipologia del supporto.

Confezione e stoccaggio: Fusti da 5 kg su bancale da 40 fusti. Conservare nella confezione originale, chiusa, ad una temperatura compresa tra +5°C e +35°C per un periodo non superiore a 12 mesi.


INPRECOLL C1 GRIGIA

Adesivo cementizio certificato, di colore grigio per interni, a base di leganti idraulici, inerti a granulometria selezionata ed additivi dosati in rapporto costante. Indicato per l'incollaggio di piastrelle ceramiche assorbenti.

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Le superfici devono essere pulite e prive di polveri, grassi, parti friabili o inconsistenti o qualsiasi altro fattore che possa compromettere l'adesione.
Il fondo su cui applicare Inprecoll C1 deve essere maturo ed asciutto e presentare sufficienti caratteristiche meccaniche. Eventuali irregolarità dei fondi vanno colmate con prodotti da rasatura della linea Inprecem.
I fondi a base gesso vanno trattati con Primer N.

PREPARAZIONE, LAVORAZIONE E POSA: Utilizzare miscelatore orizzontale o trapano elettrico a basso numero di giri aggiungendo all'acqua d'impasto pulita indicata sulla confezione (lt 6 per sacchetto) gradualmente la quantità necessaria di Inprecoll C1 e miscelando fino all'ottenimento di un impasto omogeneo, privo di grumi e dalla consistenza desiderata.
Applicare con spatola americana dentata del tipo idoneo alla piastrella in uso. E' sempre consigliabile applicare un primo strato omogeneo di colla con spatola liscia ed un secondo strato di colla con spatola dentata.
In caso di pavimenti soggetti a forti carichi (flessioni) applicare con il metodo della "doppia spalmatura".
Applicare ad ogni singola piastrella una pressione adeguata al fine di garantire il contatto uniforme con l'adesivo. 

DESTINAZIONI D'USO: Materiali: piastrelle ceramiche monocottura o bicottura.
Supporti: massetti cementizi, intonaci cementizi e previo trattamento con Primer N fondi in gesso.

CONSUMO: 2,5/5 kg al mq in relazione alla regolarità del supporto ed alle piastrelle in uso.

AVVERTENZE: Adesivo non adatto per usi esterni. Non applicare su supporti in gesso se non previo un trattamento con
Inprecem Primer N. Non applicare a temperature <+5°C e >+35°C e sotto l'azione diretta della pioggia
o su supporti saturi di acqua o gelati o in previsione di gelate. Proteggere il prodotto appena applicato
dalle condizioni limite (<+5°C e >+35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza
aggiunte di altri prodotti che non siano specificati dal produttore.
Un eccessiva quantità di acqua di impasto riduce le resistenze meccaniche e la velocità di presa.

FORNITURA E CONSERVAZIONE: Fornito in sacchi di carta da kg 25.
Conservazione per 3 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Classificazione secondo EN 12004:   C1

Granulometria:

  < 0,6 mm
Colore:   grigio
Massa volumica in mucchio della malta indurita: EN 1015-10 1560 kg/m³
Adesione a trazione iniziale: EN 1348 > 0,7 N/mm²
Adesione a trazione dopo azione del calore: EN 1348 NPD
Adesione a trazione dopo immersione in acqua: EN 1348 > 1,0 N/mm²
Adesione a trazione dopo cicli di gelo/disgelo: EN 1348 NPD
Adesione a trazione a 20 min: EN 1346 > 0,5 N/mm²
Scivolamento: EN 1308 > 0,5 mm²
Pedonabilità:   24h
Stuccatura delle fughe:   8h su intonaci e 24h su pavimentazioni
Reazione al fuoco: EN 13501 Classe A1


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.



INPRECOLL C1TE BIANCA

Adesivo cementizio certificato, di colore bianco per interni a tempo aperto prolungato e scivolamento verticale nullo, a base di leganti idraulici, inerti a granulometria selezionata ed additivi dosati in rapporto costante. Indicato per l'incollaggio di piastrelle ceramiche assorbenti.

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Le superfici devono essere pulite e prive di polveri, grassi, parti friabili o inconsistenti o qualsiasi altro fattore che possa compromettere l'adesione. Il fondo su cui applicare Inprecoll C1TE deve essere maturo ed asciutto e presentare sufficienti caratteristiche meccaniche.
Eventuali irregolarità dei fondi vanno colmate con prodotti da rasatura della linea Inprecem.
I fondi a base gesso vanno trattati con Primer N.

PREPARAZIONE, LAVORAZIONE E POSA: Utilizzare miscelatore orizzontale o trapano elettrico a basso numero di giri aggiungendo all'acqua d'impasto pulita indicata sulla confezione (lt 7/7,5 per sacchetto) gradualmente la quantità necessaria di Inprecoll C1TE e miscelando fino all'ottenimento di un impasto omogeneo, privo di grumi e dalla consistenza desiderata.
Applicare con spatola americana dentata del tipo idoneo alla piastrella in uso.
E' sempre consigliabile applicare un primo strato omogeneo di colla con spatola liscia ed un secondo strato di colla con spatola dentata. In caso di pavimenti soggetti a forti carichi (flessioni) applicare con il metodo della "doppia spalmatura". Applicare ad ogni singola piastrella una pressione adeguata al fine di garantire il contatto uniforme con l'adesivo. 

DESTINAZIONI D'USO: Materiali: piastrelle ceramiche monocottura o bicottura.
Supporti: massetti cementizi, intonaci cementizi e previo trattamento con Primer N fondi in gesso.

CONSUMO: 2,5/5 kg al mq in relazione alla regolarità del supporto ed alle piastrelle in uso.

AVVERTENZE: Adesivo non adatto per usi esterni. Non applicare su supporti in gesso se non previo un trattamento con Inprecem Primer N. Non applicare a temperature <+5°C e >+35°C e sotto l'azione diretta della pioggia o su supporti saturi di acqua o gelati o in previsione di gelate. Proteggere il prodotto appena applicato dalle condizioni limite (<+5°C e >+35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti che non siano specificati dal produttore. Un eccessiva quantità di acqua di impasto riduce le resistenze meccaniche e la velocità di presa.

FORNITURA E CONSERVAZIONE: Fornito in sacchi di carta da kg 25.
Conservazione per 6 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Classificazione secondo EN 12004:   C1TE

Granulometria:

  < 0,6 mm
Colore:   bianco
Massa volumica in mucchio della malta indurita: EN 1015-10 1530 kg/m³
Adesione a trazione iniziale: EN 1348 > 1,5 N/mm²
Adesione a trazione dopo azione del calore: EN 1348 NPD
Adesione a trazione dopo immersione in acqua: EN 1348 > 0,7 N/mm²
Adesione a trazione dopo cicli di gelo/disgelo: EN 1348 NPD
Adesione a trazione a 30 min: EN 1346 > 0,5 N/mm²
Scivolamento: EN 1308 > 0,5 mm²
Pedonabilità:   24h
Stuccatura delle fughe:   8h su intonaci e 24h su pavimentazioni
Reazione al fuoco: EN 13501 Classe A1


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.



INPRECOLL C2TE BIANCA

Adesivo cementizio certificato, di colore bianco, per esterni ed interni, ad elevate prestazioni, tempo aperto prolungato e scivolamento verticale nullo, a base di leganti idraulici, inerti silicei a granulometria selezionata, resine in polvere ed additivi dosati. in rapporto costante. Indicato per l'incollaggio orizzontale, verticale e in sovrapposizione di piastrelle di diversa tipologia.

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Le superfici devono essere pulite e prive di polveri, grassi, parti friabili o inconsistenti o qualsiasi altro fattore che possa compromettere l'adesione. Il fondo su cui applicare Inprecoll C2TE deve essere maturo ed asciutto e presentare sufficienti caratteristiche meccaniche. Eventuali irregolarità dei fondi vanno colmate con prodotti da rasatura della linea Inprecem. I fondi a base gesso vanno trattati con Primer N.

PREPARAZIONE, LAVORAZIONE E POSA: Utilizzare miscelatore orizzontale o trapano elettrico a basso numero di giri aggiungendo all'acqua d'impasto pulita indicata sulla confezione (lt 8/8,5 per sacchetto) gradualmente la quantità necessaria di Inprecoll C2TE e miscelando fino all'ottenimento di un impasto omogeneo, privo di grumi e dalla consistenza desiderata.
Applicare con spatola americana dentata del tipo idoneo alla piastrella in uso.
E' sempre consigliabile applicare un primo strato omogeneo di colla con spatola liscia ed un secondo strato di colla con spatola dentata. Per piastrelle di dimensioni > 900 cm² (30x30) o su pavimenti soggetti a forti carichi (flessioni), applicare con il metodo della "doppia spalmatura".
Applicare ad ogni singola piastrella una pressione adeguata al fine di garantire il contatto uniforme con l'adesivo. Ricordiamo vivamente che, superfici esterne superiori a 25 m² devono essere opportunamente frazionate onde evitare fratture e distacchi dovuti a variazioni dimensionali. 

DESTINAZIONI D'USO: Materiali: piastrelle ceramiche, gres porcellanato, cotto, clinker, bicottura, monocottura, pietre naturali.
Supporti: massetti cementizi, intonaci cementizi, calcestruzzo, guaine cementizie, pavimenti esistenti e previo trattamento dei fondi con Primer N: gesso o cartongesso e pareti in blocchi di cemento cellulare.

CONSUMO: 2,5/5 kg al m² in relazione alla regolarità del supporto ed alle piastrelle in uso.

AVVERTENZE: Non applicare su supporti in gesso se non previo un trattamento con Inprecem Primer N.
Non applicare a temperature <+5°C e >+35°C e sotto l'azione diretta della pioggia o su supporti saturi di acqua o gelati o in previsione di gelate. Proteggere il prodotto appena applicato dalle condizioni limite (<+5°C e >+35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti chenon siano specificati dal produttore.
Un eccessiva quantità di acqua di impasto riduce le resistenze meccaniche e la velocità di presa.

FORNITURA E CONSERVAZIONE: Fornito in sacchi di carta da kg 25.
Conservazione per 6 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Classificazione secondo EN 12004:   C2TE

Colore:

  bianco
Granulometria   < 0,4 mm
Massa volumica in mucchio della malta indurita: EN 1015-10 1620 kg/m³
Adesione a trazione iniziale: EN 1348 > 2,0 N/mm²
Adesione a trazione dopo azione del calore: EN 1348 > 1,5 N/mm²
Adesione a trazione dopo immersione in acqua: EN 1348 > 1,0 N/mm²
Adesione a trazione dopo cicli di gelo/disgelo: EN 1348 > 1,0 N/mm²
Adesione a trazione a 30 min: EN 1346 > 0,5 N/mm²
Scivolamento: EN 1308 > 0,5 mm
Pedonabilità:   24h
Stuccatura delle fughe:   8h su intonaci e 24h su pavimentazioni
Reazione al fuoco: EN 13501 Classe A1


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.



INPRECOLL C2TE GRIGIA

Adesivo cementizio certificato, di colore grigio, per esterni ed interni, ad elevate prestazioni, tempo aperto
prolungato e scivolamento verticale nullo, a base di leganti idraulici, inerti silicei a granulometria selezionata, resine in polvere ed additivi dosati in rapporto costante. Indicato per l'incollaggio orizzontale, verticale e in sovrapposizione di piastrelle di diversa tipologia.

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Le superfici devono essere pulite e prive di polveri, grassi, parti friabili o inconsistenti o qualsiasi altro fattore che possa compromettere l'adesione. Il fondo su cui applicare Inprecoll C2te deve essere maturo ed asciutto e presentare sufficienti caratteristiche meccaniche. Eventuali irregolarità dei fondi vanno colmate con prodotti da rasatura della linea Inprecem. I fondi a base gesso vanno trattati con Primer N.

PREPARAZIONE, LAVORAZIONE E POSA: Utilizzare miscelatore orizzontale o trapano elettrico a basso numero di giri aggiungendo all'acqua d'impasto pulita indicata sulla confezione (lt 8/8,5 per sacchetto) gradualmente la quantità necessaria di Inprecoll C2te e miscelando fino all'ottenimento di un impasto omogeneo, privo di grumi e dalla consistenza desiderata.
Applicare con spatola americana dentata del tipo idoneo alla piastrella in uso.
E' sempre consigliabile applicare un primo strato omogeneo di colla con spatola liscia ed un secondo strato di colla con spatola dentata. Per piastrelle di dimensioni > 900 cm² (30x30) o su pavimenti soggetti a forti carichi (flessioni), applicare con il metodo della "doppia spalmatura".
Applicare ad ogni singola piastrella una pressione adeguata al fine di garantire il contatto uniforme con l'adesivo. Ricordiamo vivamente che, superfici esterne superiori a 25 m² devono essere opportunamente frazionate onde evitare fratture e distacchi dovuti a variazioni dimensionali. 

DESTINAZIONI D'USO: Materiali: piastrelle ceramiche, gres porcellanato, cotto, clinker, bicottura, monocottura, pietre naturali.
Supporti: massetti cementizi, intonaci cementizi, calcestruzzo, guaine cementizie, pavimenti esistenti e previo trattamento dei fondi con Primer N: gesso o cartongesso e pareti in blocchi di cemento cellulare.

CONSUMO: 2,5/5 kg al mq in relazione alla regolarità del supporto ed alle piastrelle in uso.

AVVERTENZE: Non applicare su supporti in gesso se non previo un trattamento con Inprecem Primer N. Non applicare a temperature <+5°C e >+35°C e sotto l'azione diretta della pioggia o su supporti saturi di acqua o gelati o in previsione di gelate. Proteggere il prodotto appena applicato dalle condizioni limite (<+5°C e >+35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti che non siano specificati dal produttore. Un eccessiva quantità di acqua di impasto riduce le resistenze meccaniche e la velocità di presa.

FORNITURA E CONSERVAZIONE: Fornito in sacchi di carta da kg 25. Conservazione per 3 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Classificazione secondo EN 12004:   C2TE

Colore:

  grigio
Granulometria   < 0,4 mm
Massa volumica in mucchio della malta indurita: EN 1015-10 1650 kg/m³
Adesione a trazione iniziale: EN 1348 > 1,5 N/mm²
Adesione a trazione dopo azione del calore: EN 1348 > 1,2 N/mm²
Adesione a trazione dopo immersione in acqua: EN 1348 > 1,5 N/mm²
Adesione a trazione dopo cicli di gelo/disgelo: EN 1348 > 1,5 N/mm²
Adesione a trazione a 30 min: EN 1346 > 0,5 N/mm²
Scivolamento: EN 1308 > 0,5 mm
Pedonabilità:   24h
Stuccatura delle fughe:   8h su intonaci e 24h su pavimentazioni
Reazione al fuoco: EN 13501 Classe A1


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.



INPREFUGA 1/10

Sigillante cementizio a grana fine, ad elevatissima lavorabilità, e finitura vellutata, a base di miscele di cementi, cariche minerali e additivi specifici, indicato per fughe da 1 a 10 mm di rivestimenti ceramici di ogni tipo, pietre naturali, marmi e graniti, mosaici. Disponibile in una vasta gamma di colori. Ottima resistenza all’abrasione (AR) e basso assorbimento d’acqua (W).

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Rimuovere eventuali residui di sporco depositatisi all’interno della fuga (ad esempio mediante l’utilizzo di un soffiatore o aspiratore).

PREPARAZIONE LAVORAZIONE E POSA: Mescolare la polvere con l’acqua d’impasto pulita indicata sulla confezione (max 30%) sino all’ottenimento di un impasto privo di grumi e omogeneo nella consistenza e nel colore. Lasciare idratare 5 minuti, quindi rimescolare brevemente. Il prodotto si presenta come una pasta soffice e tixotropica, facilmente spatolabile. Impastando InpreFuga 1.10 con InpreLatex 30, il prodotto risulta migliorato nell’adesione ai supporti, nel comportamento elastico, nelle caratteristiche meccaniche e nella riduzione dell’assorbimento d’acqua, pur mantenendo le stesse caratteristiche di lavorabilità riscontrabili nel consueto impasto con acqua. Stendere InpreFuga 1.10 con l’apposita spatola di gomma avendo cura di riempire la fuga per tutta la sua profondità. Asportare, quindi, l’eccesso di sigillante. Quando il prodotto comincia a rapprendere, pulire utilizzando una spugna pulita appena inumidita. Le tracce di sigillante rimaste sulle superfici possono essere facilmente rimosse il giorno dopo con un panno asciutto. Nel caso di utilizzo di InpreLatex 30 al posto dell’acqua eseguire questa operazione subito dopo la pulizia con la spugna.

DESTINAZIONI D'USO: Sigillatura in interno ed esterno, a parete e pavimento, di piastrelle assorbenti e non assorbenti, di pietre naturali, marmi e graniti, di mosaico di ogni tipo.

CONSUMO: Consultare l’apposita tabella consumi.

AVVERTENZE: Non applicare a temperature < +5°C e > +35°C e sotto l’azione diretta della pioggia o su supporti saturi di acqua o gelati o in previsione di gelate.Proteggere la fuga fresca dalle condizioni limite (< +5°C e > +35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti che non siano specificati dal produttore.Un eccessiva quantità di acqua di impasto riduce le resistenze meccaniche e la velocità di presa. Materiali ad alta porosità superficiale, come il cotto toscano, devono essere stuccati con l’impasto ottenuto solo con l’acqua. Evitare di interrompere la stuccatura di un ambiente per riprenderla il giorno successivo.

FORNITURA E CONSERVAZIONE: Fornito in secchielli stagni da 5 o 10 kg ed in sacchi di carta da 25 kg.Conservazione per 12 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Classificazione secondo UNI EN 13888 CG2 WA

Massa volumica apparente

1400 kg/m3

Resistenza all’abrasione
EN 12808-2 720 mm³
Resistenza a flessione EN 12808-3 7,4 N/mm²
Resistenza a flessione dopo
cicli gelo/disgelo
EN 12808-3 7,2 N/mm²
Resistenza a compressione EN 12808-3 38 N/mm²

Resistenza a compressione dopo
cicli di gelo/disgelo
EN 12808-3 38 N/mm²
Ritiro EN 12808-4 1,7 mm/m

Assorbimento d’acqua dopo 30 min 
EN 12808-5 0,7 g
Assorbimento d’acqua dopo 240 min  EN 12808-5 1,1 g

Pedonabilità
24 h



INPREFUGA 3/20

Sigillante cementizio a grana fine, ad elevatissima lavorabilità, e finitura vellutata, a base di miscele di cementi, cariche minerali e additivi specifici, indicato per fughe da 3 a 20 mm di rivestimenti ceramici di ogni tipo, pietre naturali, marmi e graniti, mosaici. Disponibile in una vasta gamma di colori. Ottima resistenza all’abrasione (AR) e basso assorbimento d’acqua (W).

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Rimuovere eventuali residui di sporco depositatisi all’interno della fuga (ad esempio mediante l’utilizzo di un soffiatore o aspiratore).

PREPARAZIONE LAVORAZIONE E POSA: Mescolare la polvere con l’acqua d’impasto pulita indicata sulla confezione (max 21%) sino all’ottenimento di un impasto privo di grumi e omogeneo nella consistenza e nel colore. Lasciare idratare 5 minuti, quindi rimescolare brevemente. Il prodotto si presenta come una pasta soffice e tixotropica, facilmente spatolabile. Impastando InpreFuga 3.20 con InpreLatex 30, il prodotto risulta migliorato nell’adesione ai supporti, nel comportamento elastico, nelle caratteristiche meccaniche e nella riduzione dell’assorbimento d’acqua, pur mantenendo le stesse caratteristiche di lavorabilità riscontrabili nel consueto impasto con acqua. 
Stendere InpreFuga 3.20 con l’apposita spatola di gomma avendo cura di riempire la fuga per tutta la sua profondità. Asportare, quindi, l’eccesso di sigillante. Quando il prodotto comincia a rapprendere, pulire utilizzando una spugna pulita appena inumidita. Le tracce di sigillante rimaste sulle superfici possono essere facilmente rimosse il giorno dopo con un panno asciutto.
Nel caso di utilizzo di InpreLatex 30 al posto dell’acqua eseguire questa operazione subito dopo la pulizia con la spugna.

DESTINAZIONI D'USO: Sigillatura in interno ed esterno, a parete e pavimento, di piastrelle assorbenti e non assorbenti, di pietre naturali, marmi e graniti, di mosaico di ogni tipo. 

CONSUMO: Consultare l’apposita tabella consumi

AVVERTENZE: Non applicare a temperature < +5°C e > +35°C e sotto l’azione diretta della pioggia o su supporti saturi di acqua o gelati o in previsione di gelate.
Proteggere la fuga fresca dalle condizioni limite (< +5°C e > +35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti che non siano specificati dal produttore.
Un eccessiva quantità di acqua di impasto riduce le resistenze meccaniche e la velocità di presa. Materiali ad alta porosità superficiale, come il cotto toscano, devono essere stuccati con l’impasto ottenuto solo con l’acqua. Evitare di interrompere la stuccatura di un ambiente per riprenderla il giorno successivo. 

FORNITURA E CONSERVAZIONE: Fornito in secchielli stagni da 5 o 10 kg ed in sacchi di carta da 25 kg. Conservazione per 12 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Classificazione secondo UNI EN 13888 CG2 WA

Massa volumica apparente

1450 kg/m3

Resistenza all’abrasione
EN 12808-2 835 mm³
Resistenza a flessione EN 12808-3 8,4 N/mm²
Resistenza a flessione dopo
cicli gelo/disgelo
EN 12808-3 8,4 N/mm²
Resistenza a compressione EN 12808-3 45 N/mm²

Resistenza a compressione dopo
cicli di gelo/disgelo
EN 12808-3 45 N/mm²
Ritiro EN 12808-4 1,5 mm/m

Assorbimento d’acqua dopo 30 min 
EN 12808-5 0,4 g
Assorbimento d’acqua dopo 240 min  EN 12808-5 1,0 g

Pedonabilità
24 h

 



Silicato Primer

Descrizione del prodotto: Primer ai Silicati consolidante e con alta penetrazione, traspirante, incolore, per esterni, a base di Silicati di Potassio. Impiegato come fondo per l'applicazione di pitture o cicli di Rivestimenti ai Silciati di Potassio.

Preparazione del supporto: Assicurarsi che il supporto sia sufficientemente maturo e asciutto.

Preparazione, lavorazione e posa: Il prodotto si presenta liquido, diluire 1:1 con acqua potabile e applicare indifferentemente a rullo, pennello o spruzzo.

Resa: mq 150/200 per latta

Avvertenze: Non applicare su supporti dove è stata accertata la presenza di umidità di risalita o da infiltrazione. Non applicare a temperature <+5°C e >+ 30°C e sotto pioggia battente.                                                
Proteggere il rivestimento fresco dalle condizioni limite (<+5°C e >+30°C) e dalla pioggia battente, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti.

Fornitura e conservazione: Fornito in secchielli da lt 15                                                                                                                       

Conservazione: 24 mesi in confezioni integre e al riparo da fonti di calori e/o sbalzi termici e luce solare diretta.           

Dati tecnici:

Peso specifico: 1,010 Kg./Lt.                                                                                                          

Viscosità: liquido                                                                                                                     

Essiccazione:
asciutto al tatto : circa 30' a 20°C (umidità relativa inferiore al 60%)                                                               
asciutto in profondità : circa 24 ore a 20°C (umidità relativa inferiore al 60%)              

Temperatura di applicazione: da + 5°C a + 30°C                                                                                          

Colore: trasparente                   


Silicato Pittura-Fondo

Descrizione del prodotto: Pittura murale pronta all'uso, per esterni, a base di silicati di potassio, inerti a granulometria controllala additivi funzionali e pigmenti U.V. ed alcali resistenti.
La pittura è stata progettata per impartire una perfetta decorazione e protezione di facciate esterne grazie alle sue caratteristiche di traspirabilità, elasticità, durabilità ed idrorepellenza.

Preparazione del supporto: Assicurarsi che il supporto sia sufficientemente maturo e asciutto.
Prima della posa della pittura preparare il supporto come segue:

- Applicare un mano di Inprecolor Silicato Primer diluito al 50% con acqua potabile almeno 12 ore prima dell'applicazione della pittura

Lavorazione e posa: Il prodotto si presenta come una pasta fluida.
Stendere a rullo, pennello o spruzzo nel seguente modo:

1) Trascorse almeno 12 ore  dall'applicazione di Inprecolor AcrilSilossanico Primer diluire il prodotto al 40% con acqua potabile ed applicare una prima mano omogenea.

2) Trascorse almeno 12 ore dall'applicazione della prima mano di pittura diluire il prodotto al 20% con acqua potabile ed applicare una seconda e finale mano.

Resa: 2,8 – 3,5 mq/lt (a due mani)

Avvertenze: Non applicare su supporti dove è stata accertata la presenza di umidità di risalita o da infiltrazione. Non applicare a temperature <+5°C e >+ 30°C e/o sotto pioggia battente.                                    
Proteggere il rivestimento fresco dalle condizioni limite (<+5°C e >+30°C) e dalla pioggia battente, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti.

Fornitura e conservazione: Fornito in secchielli da lt 14                                                                                                                        

Conservazione: 24 mesi in confezioni integre e al riparo da fonti di calori e/o sbalzi termici e luce solare diretta.           

Dati tecnici:

Peso specifico: 1,500 Kg./Lt.                                                                                                          

Viscosità: pasta tixotropica                                                                                                       

Essiccazione:
asciutto al tatto circa 4 ore a 20°C (umidità relativa inferiore al 60%)                                                           
asciutto in profondità : circa 48 ore a 20°C (umidità relativa inferiore al 60%)              

Temperatura di applicazione: da + 5°C a + 30°C                                                                                        

Colore: tinte di cartella                                                                                                                      

Permeabilità al vapore acqueo: sd = 0,15 m (UNI 8202/43)                                                        

Assorbimento d'acqua: W24 = 0,02 Kg/m h0,5 (DIN 52013)                                                                       

Adesione: > 1 N/mm²


Silicato Rivestimento

Descrizione del prodotto: Rivestimento per esterni pronto all'uso, a base di silicati di potassio, inerti a granulometria controllata, pigmenti U.V. ed alcali resistenti ed additivi funzionali. Il prodotto è stato progettato per impartire una perfetta decorazione e protezione di facciate esterne grazie alle caratteristiche di traspirabilità, elasticità, durabilità ed  idrorepellenza.

Preparazione del supporto: Il supporto su cui applicare Inprecolor Silicato Rivestimento deve essere regolare e privo di parti friabili, polveri, oli o vecchie pitture. Assicurarsi che il supporto sia sufficientemente maturo, asciutto e consistente.
Prima della posa del rivestimento preparare il supporto come segue:

- Applicare un mano di Inprecolor Silicato Primer diluito al 100% con acqua

- Trascorse 12 ore procedere all'applicazione di una mano di Inprecolor Silicato Fondo (della tinta scelta) diluito al 40% con acqua, applicando a pennello o rullo.

Preparazione, lavorazione e posa: Il prodotto si presenta in pasta pronto all'uso. Stendere con frattazzo di ferro o plastica e successivamente rifinire con quest'ultimo.

Consumo: Grana grossa: 3 kg./mq. Grana media: 2,3 kg./mq.

Avvertenze: Non applicare su supporti dove vi è stata accertata la presenza di umidità di risalita o da infiltrazione. Non applicare a temperature <+5°C e >+ 30°C e sotto pioggia battente.                                                                  
Proteggere il rivestimento fresco dalle condizioni limite (<+5°C e >+30°C) e dalla pioggia battente, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti.

Fornitura e conservazione: Fornito in secchielli da kg 25                                                                                                                                

Conservazione: 24 mesi in confezioni integre e al riparo da fonti di calori e/o sbalzi termici e dal sole diretto 

Dati tecnici:

Peso specifico: 1,810 Kg./Lt.                                                                                                  

Essiccazione: 12-24 ore                                                                                                       

Granulometria:
grana grossa: 1,5 mm                                                                                                                                                   grana media: 0,8 mm                                                                                                                         

Temperatura di applicazione: da 5°C a 30°C                                                                                            

Colore: tinte di cartella            


Acrilico Primer

Descrizione del prodotto: Primer Acrilico consolidante e con alta penetrazione, traspirante, incolore, per esterni, a base di speciali resine acriliche. Impiegato come fondo per l'applicazione di pitture o cicli di Rivestimenti Acrilici.

Preparazione del supporto: Assicurarsi che il supporto sia sufficientemente maturo e asciutto.

Preparazione, lavorazione e posa: Il prodotto si presenta liquido, diluire 1:1 con acqua potabile e applicare indifferentemente a rullo, pennello o spruzzo.

Resa: mq 150/200 per latta

Avvertenze: Non applicare su supporti dove è stata accertata la presenza di umidità di risalita o da infiltrazione. Non applicare a temperature <+5°C e >+ 30°C e sotto pioggia battente. Proteggere il rivestimento fresco dalle condizioni limite (<+5°C e >+30°C) e dalla pioggia battente, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti.

Fornitura e conservazione: Fornito in secchielli da lt 15
Conservazione: 24 mesi in confezioni integre e al riparo da fonti di calori e/o sbalzi termici e luce solare diretta. 

Dati tecnici:

Peso specifico:

1,010 Kg./Lt.   

Viscosità:

liquido

Essiccazione:

asciutto al tatto : circa 30' a 20°C (umidità relativa inferiore al 60%)
asciutto in profondità : circa 24 ore a 20°C (umidità relativa inferiore al 60%)   

Temperatura di applicazione:

da + 5°C a + 30°C

Colore:

trasparente


Acrilico Pittura Fondo

Descrizione del prodotto: Pittura murale pronta all'uso, per esterni, a base di speciali resine acriliche, inerti a granulometria controllala, additivi funzionali e pigmenti U.V. ed alcali resistenti. La pittura è stata progettata per impartire una perfetta decorazione e protezione di facciate esterne grazie alle sue caratteristiche di traspirabilità, elasticità, durabilità ed idrorepellenza.

Preparazione del supporto: Assicurarsi che il supporto sia sufficientemente maturo e asciutto. Prima della posa della pittura preparare il supporto come segue:

- Applicare un mano di Inprecolor Acrilico Primer diluito al 50% con acqua potabile almeno 12 ore prima dell'applicazione della pittura

Lavorazione e posa: Il prodotto si presenta come una pasta fluida. Stendere a rullo, pennello o spruzzo nel seguente modo:
1) Trascorse almeno 12 ore  dall'applicazione di Inprecolor Acrilico Primer diluire il prodotto al 40% con acqua potabile ed applicare una prima mano omogenea.

2) Trascorse almeno 12 ore dall'applicazione della prima mano di pittura diluire il prodotto al 20% con acqua potabile ed applicare una seconda e finale mano.

Resa: 2,8 – 3,5 mq/lt (a due mani)

Avvertenze: Non applicare su supporti dove è stata accertata la presenza di umidità di risalita o da infiltrazione. Non applicare a temperature <+5°C e >+ 30°C e/o sotto pioggia battente.  Proteggere il rivestimento fresco dalle condizioni limite (<+5°C e >+30°C) e dalla pioggia battente, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti.

 

Fornitura e conservazione: Fornito in secchielli da lt 14 Conservazione: 24 mesi in confezioni integre e al riparo da fonti di calori e/o sbalzi termici e luce solare diretta.

Dati tecnici:

Peso specifico:

1,500 Kg./Lt.

Viscosità:

pasta tixotropica

Essiccazione:

asciutto al tatto: circa 4 ore a 20°C (umidità relativa inferiore al 60%)
asciutto in profondità: circa 48 ore a 20°C (umidità relativa inferiore al 60%)

Temperatura di applicazione:

da + 5°C a + 30°C

Colore:

tinte di cartella

Permeabilità al vapore acqueo:

sd = 0,15 m (UNI 8202/43)

Assorbimento d'acqua:

W24 = 0,02 Kg/m h0,5 (DIN 52013)

Adesione:

> 1 N/mm²


Acrilico Rivestimento

Descrizione del prodotto: Rivestimento per esterni pronti all'uso, a base di speciali resine acriliche, inerti a granulometria controllala, pigmenti U.V. ed alcali resistenti ed additivi funzionali.
Il prodotto è stato progettato  per impartire una perfetta decorazione e protezione di facciate esterne grazie alle sue caratteristiche di elasticità, durabilità ed idrorepellenza.

Preparazione del supporto: Assicurarsi che il supporto sia sufficientemente maturo e asciutto. Prima della posa del rivestimento preparare il supporto come segue:
- Applicare un mano di Inprecolor Acrilico Primer diluito al 50% con acqua
- Trascorse 12 ore procedere all'applicazione di una mano di Inprecolor Acrilico Fondo (della tinta scelta) diluito al 40% con acqua, applicando a pennello o rullo.

Preparazione, lavorazione e posa: Il prodotto si presenta in pasta pronto all'uso. Stendere con frattazzo di ferro o plastica e successivamente rifinire con quest'ultimo.

Consumo: Grana grossa (1,5 mm): 3 kg./mq. Grana media (1 mm): 2,3 kg./mq

Avvertenze: Non applicare su supporti dove vi è stata accertata la presenza di umidità di risalita o da infiltrazione.     Non applicare a temperature <+5°C e >+ 30°C e sotto pioggia battente. Proteggere il rivestimento fresco dalle condizioni limite (<+5°C e >+30°C) e dalla pioggia battente, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti.

Fornitura e conservazione: Fornito in secchielli da kg 25

Conservazione: 24 mesi in confezioni integre e al riparo da fonti di calori e/o sbalzi termici e luce solare diretta.

Dati tecnici:

Peso specifico: 1,840 Kg./Lt.                                                                                                          

Viscosità: pasta tixotropica                                                                                                       

Essiccazione:
asciutto al tatto : circa 4 ore a 20°C (umidità relativa inferiore al 60%)                                                           
asciutto in profondità : circa 48 ore a 20°C (umidità relativa inferiore al 60%)              

Temperatura di applicazione: da + 5°C a + 30°C                                                                                          

Colore: tinte di cartella                                                                                                                           

Adesione: > 1 N/mm²


AcrilSilossanico Primer

Descrizione del prodotto: Primer Silossanico consolidante con alta penetrazione, traspirante, incolore e fortemente idrorepellente per esterni, a base di speciali resine acrilsilossaniche. Impiegato come fondo per l'applicazione di pitture o cicli di Rivestimenti AcrilSilossanici.

Preparazione del supporto: Assicurarsi che il supporto sia sufficientemente maturo e asciutto.

Preparazione, lavorazione e posa: Il prodotto si presenta liquido, diluire 1:1 con acqua potabile e applicare indifferentemente a rullo, pennello o spruzzo.

Resa: mq 150/200 per latta

Avvertenze: Non applicare su supporti dove è stata accertata la presenza di umidità di risalita o da infiltrazione. Non applicare a temperature <+5°C e >+ 30°C e sotto pioggia battente.
Proteggere il rivestimento fresco dalle condizioni limite (<+5°C e >+30°C) e dalla pioggia battente, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti.

Fornitura e conservazione: Fornito in secchielli da lt 15                                                                                                                       

Conservazione: 24 mesi in confezioni integre e al riparo da fonti di calori e/o sbalzi termici e luce solare diretta.           

Dati tecnici:

Peso specifico: 1,010 Kg./Lt.                                                                                                          

Viscosità: liquido                                                                                                                     

Essiccazione:
asciutto al tatto : circa 30' a 20°C (umidità relativa inferiore al 60%)                                                               
asciutto in profondità : circa 24 ore a 20°C (umidità relativa inferiore al 60%)              

Temperatura di applicazione: da + 5°C a + 30°C                                                                                          

Colore: trasparente                                          


AcrilSilossanico Pittura/Fondo

Descrizione del prodotto: Pittura murale pronta all'uso, per esterni, a base di speciali resine acrilsilossaniche, inerti a granulometria controllala, additivi funzionale e pigmenti U.V. ed alcali resistenti.
La pittura è stata progettata per impartire una perfetta decorazione e protezione di facciate esterne grazie alle sue caratteristiche di traspirabilità, elasticità, durabilità ed forte idrorepellenza, motivo per cui è indicatissima per tutti i supporti compreso intonaci termoisolanti (tipo Isotermo KP) o cicli cappotto.

Preparazione del supporto: Assicurarsi che il supporto sia sufficientemente maturo e asciutto.
Prima della posa della pittura preparare il supporto come segue:
- Applicare un mano di Inprecolor AcrilSilossanico Primer diluito al 50% con acqua potabile almeno 12 ore prima dell'applicazione della pittura

Lavorazione e posa: Il prodotto si presenta come una pasta fluida. Stendere a rullo, pennello o spruzzo nel seguente modo:

1) Trascorse almeno 12 ore  dall'applicazione di Inprecolor AcrilSilossanico Primer diluire il prodotto al 40% con acqua potabile ed applicare una prima mano omogenea.

2) Trascorse almeno 12 ore dall'applicazione della prima mano di pittura diluire il prodotto al 20% con acqua potabile ed applicare una seconda e finale mano.

Resa: 2,8 – 3,5 mq/lt (a due mani)

Avvertenze: Non applicare su supporti dove è stata accertata la presenza di umidità di risalita o da infiltrazione.        
Non applicare a temperature <+5°C e >+ 30°C e/o sotto pioggia battente.
Proteggere il rivestimento fresco dalle condizioni limite (<+5°C e >+30°C) e dalla pioggia battente, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti.

 

Fornitura e conservazione: Fornito in secchielli da lt 14                                                                                              

Conservazione: 24 mesi in confezioni integre e al riparo da fonti di calori e/o sbalzi termici e luce solare diretta.           

Dati tecnici:

Peso specifico: 1,500 Kg./Lt.                                                                                                          

Viscosità: pasta tixotropica                                                                                                      

Essiccazione:
asciutto al tatto : circa 4 ore a 20°C (umidità relativa inferiore al 60%)                                                           
asciutto in profondità : circa 48 ore a 20°C (umidità relativa inferiore al 60%)              

Temperatura di applicazione: da + 5°C a + 30°C                                                                                          

Colore: tinte di cartella                                                                                                                      

Permeabilità al vapore acqueo: sd = 0,15 m (UNI 8202/43)                                                        

Assorbimento d'acqua: W24 = 0,02 Kg/m h0,5 (DIN 52013)                                                                       

Adesione: > 1 N/mm²


AcrilSilossanico Rivestimento

Descrizione del prodotto: Rivestimento per esterni pronto all'uso, fibrorinforzato, a base di speciali resine acrilsilossaniche, inerti a granulometria controllala, pigmenti U.V. ed alcali resistenti ed additivi funzionali.
Il prodotto è stato progettato per impartire una perfetta decorazione e protezione di facciate esterne grazie alle sue caratteristiche di traspirabilità, elasticità, durabilità ed forte idrorepellenza, motivo per cui è indicatissimo per tutti i supporti ed in particolar modo per intonaci termoisolanti (tipo Isotermo KP) o cicli cappotto.

Preparazione del supporto: Assicurarsi che il supporto sia sufficientemente maturo e asciutto.
Prima della posa del rivestimento preparare il supporto come segue:

1) Applicare un mano di Inprecolor AcrilSilossanico Primer diluito al 50% con acqua

2) Trascorse 12 ore procedere all'applicazione di una mano di Inprecolor AcrilSilossanico Fondo (della tinta scelta) diluito al 40% con acqua, applicando a pennello o rullo.

Lavorazione e posa: Il prodotto si presenta in pasta pronto all'uso. Stendere con frattazzo di ferro o plastica e successivamente rifinire con quest'ultimo.

Consumo: Grana grossa (1,5 mm): 2,8 - 3 kg./mq. Grana media (1 mm): 2,2 – 2,5 kg./mq.

Avvertenze: Non applicare su supporti dove vi è stata accertata la presenza di umidità di risalita o da infiltrazione. Non applicare a temperature <+5°C e >+ 30°C e sotto pioggia battente.
Proteggere il rivestimento fresco dalle condizioni limite (<+5°C e >+30°C) e dalla pioggia battente, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti.

Fornitura e conservazione: Fornito in secchielli da kg 25                                              

Conservazione: 24 mesi in confezioni integre e al riparo da fonti di calori e/o sbalzi termici e luce solare diretta.

Dati tecnici:

Peso specifico: 1,840 Kg./Lt.                                                                                                           

Viscosità: pasta tixotropica                                                                                                       

Essiccazione:
asciutto al tatto : circa 4 ore a 20°C (umidità relativa inferiore al 60%)                                                          
asciutto in profondità : circa 48 ore a 20°C (umidità relativa inferiore al 60%)              

Temperatura di applicazione: da + 5°C a + 30°C                                                                                          

Colore: tinte di cartella                                                                                                                      

Permeabilità al vapore acqueo: sd = 0,15 m (UNI 8202/43)                                                        

Assorbimento d'acqua: W24 = 0,02 Kg/m h0,5 (DIN 52013)                                                                       

Adesione: > 1 N/mm²


News


Chiusura Estiva

Informiamo i nostri Clienti che saremo chiusi per Ferie dall'11 al 19 Agosto 2017.

Buone vacanze.


INPRECEM DAY - Parliamo d'innovazione in Edilizia

- Sistemi cappotto e soluzioni per l’isolamento INPRECEM
- Nuova malta da ripristino INPREREPAIR RIPRISTINA E RASA
- Aggrappante INPREBOND.
Sabato 27 maggio 2017...


ANZALONE GESSI S.r.l.

Contrada Scarlata S.N. - San Cataldo (CL)
P. Iva 01316670858
Tel/fax 0934 573232 - mob. 339 8824614
www.anzalone-gessi.it - www.inprecem.it - www.inprelime
info@anzalone-gessi.it

Website by Segnali - Copyright © 2015-2017