Pavimentazione

INPREMAS

Massetto pronto, a rapida pedonabilità, a base di leganti idraulici, inerti calcarei a granulometria selezionata ed additivi chimici dosati in rapporto costante, classificato secondo la normativa EN 13813 come CT - C10 - F3 - A1fl. Ideale per la formazione di massetti tradizionali e massetti su sottofondi alleggeriti tipo Inprecem Termo Massetto 200.

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO:Il fondo su cui applicare Inprecem Massetto deve essere pulito e privo di parti friabili, rimuovere quindi ogni traccia di sporco, grassi, disarmanti, oli, polveri inconsistenti o qualsiasi altro fattore che possa compromettere l'adesione.

PREPARAZIONE, LAVORAZIONE E POSA: Aggiungere la quantità di acqua indicata (lt 4 per sacco) miscelando in betoniera, pompa miscelatrice per massetti o trapano elettrico a basso numero di giri fino ad ottenere un impasto dall'aspetto umido terroso, omogeneo e privo di grumi. Portare Inprecem Massetto alle altezze previste creando i punti di livello esclusivamente con lo stesso prodotto, spianare con una staggia, avendo cura di creare un giunto di dilatazione perimetrale di 1 - 2 cm. A seconda delle resistenze previste dal progetto è possibile inserire una rete metallica di armatura. Dopo 24/48 ore dall'applicazione in funzione della temperatura e dell' U.R. il massetto risulta pedonabile. Prima della pavimentazione che comunque è prescritta non prima di 28 giorni, misurare l'umidità relativa per verificare la fuoriuscita di tutta l'acqua in eccesso.

CONSUMO:kg 18 al m2 per ogni cm di spessore.AVVERTENZE:Non applicare a temperature <+5°C e >+35°C e sotto l'azione diretta della pioggia. Proteggere il massetto fresco dalle condizioni limite (< +5°C e > +35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti. 
Un eccessiva quantità di acqua riduce le resistenze meccaniche e la velocità di asciugamento.

FORNITURA E CONSERVAZIONE:Fornito in sacchi di carta da 25 kg o sfuso i silos.
Conservazione per 3 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Granulometria   < 2,5 mm

Massa volumica

  1.600 kg/m3
Resistenza a compressione EN 1015-11 9,79 N/mm2 (CSIII)
Resistenza a flessione EN 1015-11 2,75 N/mm2
Resistenza termica EN 1745:2002 0,67 w/m*K (val. tabulato)
Reazione al fuoco EN 13501 ClasseA1fl


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.


INPREMAS RAPID

Massetto pronto, a rapida pedonabilità ed asciugamento e ritiro controllato, a base di speciali leganti idraulici ed inerti a granulometria selezionata e controllata. Classificato come CT – C30 – F6 secondo EN 13813. Studiato per la realizzazione di massetti cementizi a rapida pedonabilità ed asciugamento (4g) prima della posa di rivestimenti ceramica, parquet o ove siano necessari ridotti tempi di maturazione.

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Il fondo su cui applicare Inpremas Rapid deve essere maturo, pulito e privo di parti friabili. Rimuovere quindi ogni traccia di sporco, polveri, olii o grassi o qualsiasi altro fattore che possa compromettere una corretta adesione del massetto.

PREPARAZIONE, LAVORAZIONE E POSA: Aggiungere la quantità di acqua indicata (lt 1,75 per sacco) miscelando in betoniera, pompa miscelatrice per massetti o trapano elettrico a basso numero di giri fino ad ottenere un impasto dall’aspetto umido terroso, omogeneo e privo di grumi. Portare Inpremas Rapid alle altezze previste creando i punti di livello esclusivamente con lo stesso prodotto, spianare con una staggia come un normale massetto, costipare con cura e frattazzare avendo cura di creare un giunto di dilatazione perimetrale di circa 1 cm. A seconda delle resistenze previste dal progetto è possibile inserire una rete di armatura. Il massetto risulta pedonabile dopo 12 ore. Trascorse 24 ore è possibile la posa del rivestimento ceramico.Trascorsi 4 giorni, previo controllo dell’umidita con igrometro a carburo è possibile la posa del parquet.

CONSUMO: kg 18 al m2 per ogni cm di spessore.

AVVERTENZE: Non applicare a temperature < +5°C e > +35°C e sotto l’azione diretta della pioggia o su supporti saturi di acqua o gelati o in previsione di gelate.
 Proteggere il massetto appena applicato dalle condizioni limite ( < +5°C e > +35°C ) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti che non siano specificati dal produttore.
 Un dosaggio di acqua non corretto riduce le resistenze meccaniche ed i tempi di maturazione e può causare ritiri volumetrici.

FORNITURA E CONSERVAZIONE: Fornito in sacchi di carta da kg 25 o in silos.
Conservazione per 3 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre..CARATTERISTICHE TECNICHE:

Granulometria   < 2,5 mm

Tempo di presa

  60 min
Peso specifico   1.800 kg mc
Resistenza a compressione   > 30N/mm2
Resistenza a flessione   > 6N/mm2
Conducibilità termica   0,83
Reazione al fuoco   Classe A1 fl


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.



TERMOMASSETTO 200

Sottofondo alleggerito, termoisolante, per massetti, tetti, balconi ecc. a base di leganti idraulici, inerti leggeri, polistirene espanso, additivi chimici dosati in rapporto costante.

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO:Il fondo su cui applicare Termo Massetto 200 deve essere pulito e privo di parti friabili, rimuovere quindi ogni traccia di sporco, grassi, disarmanti, oli, polveri inconsistenti o qualsiasi altro fattore che possa compromettere l'adesione.

PREPARAZIONE, LAVORAZIONE E POSA: Aggiungere la quantità di acqua pulita indicata (lt 4,5 per sacco) miscelando con betoniera, trapano miscelatore a basso numero di giri o pompa miscelatrice per massetti fino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi, utilizzare sempre l'intero contenuto di ciascun sacco. Portare Termo Massetto 200 alle altezze previste creando i punti di livello esclusivamente con lo stesso prodotto, spianare con una staggia, avendo cura di creare un giunto perimetrale di 1 - 2 cm. Dopo 24/48 ore, a seconda della temperatura e dall'applicazione dell'U.R., si può procedere all'applicazione di INPRECEM Massetto armato negli spessori di progetto o di INPRECEM Termo Massetto 500 e successiva livellatura con Autolivex. Prima della pavimentazione che comunque è prescritta non prima di 28 giorni, misurare l'umidità relativa per verificare la fuoriuscita di tutta l'acqua in eccesso.

CONSUMO:kg. 3 c.ca al m2 per ogni cm di spessore.AVVERTENZE:Non applicare a temperature <+5°C e >+35°C e sotto l'azione diretta della pioggia. Proteggere il sottofondo fresco dalle condizioni limite (<+5°C e >+35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario e senza aggiunte di altri prodotti. Una'eccessiva quantità di acqua riduce le resistenze meccaniche e la velocità di asciugamento. Usare l'intero contenuto di ciascun sacco.

FORNITURA E CONSERVAZIONE:Fornito in sacchi di carta da 12,5 kg c.ca (lt. 60 c.ca).
Conservazione: per 3 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Granulometria   < 1,2 mm

Massa volumica in mucchio 
della polvere

  kg 200 al m3 circa

Massa volumica in mucchio 
della malta indurita

EN 1015-10 330 kg/m3
Resistenza a compressione EN 1015-11 1,39 N/mm2
Resistenza a flessione EN 1015-11 3,18 N/mm2
Adesione EN 1015-12 > 0,15 N/mm2 FP:B
Assorbimento d'acqua per capillarità EN 1015-18 0,1 kg/m2·min0,5 (W2)
Permeabilità al vapore acqueo EN 1015-19 μ=14
Conducibilità termica EN 1745:2002 0,085 W/m*K (t1)
(Valore misurato)
Reazione al fuoco EN 13501 Classe F
Durabilità   NPD


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.



TERMOMASSETTO 500

Sottofondo alleggerito, termoisolante, ad elevate resistenze meccaniche, per massetti, tetti, balconi ecc. A base di leganti idraulici, polistirene espanso, additivi chimici dosati in rapporto costante.

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Il fondo su cui applicare Termo Massetto 500 deve essere pulito e privo di parti friabili, rimuovere quindi ogni traccia di sporco, grassi, disarmanti, oli, polveri inconsistenti o qualsiasi altro fattore che possa compromettere l'adesione.

PREPARAZIONE, LAVORAZIONE E POSA: Aggiungere la quantità di acqua indicata (lt 6 per sacco) miscelando con betoniera, trapano miscelatore a basso numero di giri o pompa miscelatrice per massetti fino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi, utilizzare sempre l'intero contenuto di ciascun sacco. Portare Termo massetto 500 alle altezze previste creando i punti di livello esclusivamente con lo stesso prodotto, spianare con una staggia, avendo cura di creare un giunto perimetrale di 1 - 2 cm. Ad avvenuta asciugatura, una volta misurata l'umidità relativa per verificare la fuoriuscita di tutta l'acqua in eccesso, procedere all'applicazione di una livellatura con rasante autolivellante INPRECEM AUTOLIVEX o con rasante Inprecem FL12 grigio. Effettuata la posa della rasatura, una volta verificata l'avvenuta stagionatura si può procedere alla pavimentazione.

CONSUMO: kg 7 c.ca al m2 per ogni cm di spessore.

AVVERTENZE: Non applicare a temperature <+5°C e >+35°C e sotto l'azione diretta della pioggia. Proteggere il sottofondo fresco dalle condizioni limite (<+5°C e >+35°C) e dalla pioggia diretta, usare il prodotto allo stato originario senza aggiunte di altri prodotti. Un'eccessiva quantità di acqua riduce le resistenze meccaniche e la velocità di asciugamento. Usare l'intero contenuto di ciascun sacco.

FORNITURA E CONSERVAZIONE: Fornito in sacchi di carta da 25 kg c.ca (lt 50 c.ca).
Conservazione per 3 mesi in luogo asciutto e ventilato ed in confezioni integre.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Granulometria   < 6 mm

Massa volumica in mucchio 
della polvere

  kg 500 al m3 circa

Massa volumica in mucchio 
della malta indurita

EN 1015-10 820 kg/m3
Resistenza a compressione EN 1015-11 6,42 N/mm2
Resistenza a flessione EN 1015-11 1,73 N/mm2
Adesione EN 1015-12 > 0,25 N/mm2 FP:B
Assorbimento d'acqua per capillarità EN 1015-18 0,1 kg/m2·min0,5 (W2)
Permeabilità al vapore acqueo EN 1015-19 μ=16
Conducibilità termica EN 1745:2002 0,20 W/m*K (t2)
(Valore misurato)
Reazione al fuoco EN 13501 Classe F
Durabilità   NPD


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.



AUTOLIVEX

Autolivellante Bicomponente Membrana cementizia autolivellante.

CAMPI DI UTILIZZO: Autolivellante per massetti cementizi ad alte prestazioni. Autolivellante per massetti alleggeriti (permette la posa dei rivestimenti senza dovere creare successivi massetti da pavimentazione). Pavimentazioni di box, scantinati, tavernette ecc. Impermeabilizzazione di muri contro terra o manufatti in cls da interrare (applicazione a spruzzo). Rasatura tenace e impermeabile di strutture prefabbricate (applicazione a spruzzo). Protezione di calcestruzzo fessurato (applicazione a spruzzo). Protezione del calcestruzzo dalla carbonatazione e dalla estrazione dei sali solubili dall'acqua.

PREPARAZIONE DEL SUPPORTO: Rimuovere accuratamente ogni presenza di sporco ed in generale di qualsiasi altro materiale che possa compromettere l'adesione di Autolivex®.  Si consiglia sempre di applicare Primer N con rullo, pennello o a spruzzo (consumo 0,1÷0,2 kg/m2), soprattutto nel caso di superfici polverose, poco consistenti e/o fortemente assorbenti.

VANTAGGI D'USO: Autolivex® è pratico e veloce (applicazione a tiramalta, rullo chiodato, spruzzo). Protegge le superfici cementizie, dall'acqua e dalla carbonatazione. Protegge il massetto di pendenza dai fenomeni di gelo/disgelo. Protegge i rivestimenti in cotto e lapidei, dai fenomeni di efflorescenza dei massetti.

PREPARAZIONE DELL'IMPASTO: Agitare il componente B (liquido) di Autolivex® nel suo contenitore e successivamente versarlo in un secchio. Aggiungere gradualmente e sotto agitazione il componente A (polvere) di Autolivex®; miscelare a basso numero di giri per 5 minuti utilizzando un trapano con frusta, fino ad ottenere un impasto omogeneo e privo di grumi.

CONSIDERAZIONI UTILI: Autolivex® crea una membrana cementizia tenace, impermeabile all'acqua ed alla CO2. Applicare Autolivex® su supporti intrisi d'acqua o con umidità relativa molto elevate (>70%), comporta il serio rischio di sbollature e/o distacchi per pressione di vapore o peggio di una non corretta presa che potrebbe compromettere le caratteristiche finali.

AVVERTENZE: Il componente B teme il gelo, riporre in luogo non raggiungibile dal sole diretto e fonti di calore.APPLICAZIONEVersare l'impasto appena ottenuto di miscela Autolivex® sulle superfici orizzontali, aiutando la stesura, se occorre, con tiramalta e/o rullo frangibolle, per uno spessore massimo di 5÷6 mm, facendo in modo che la miscela bagni bene il supporto e copra completamente la superficie (consumo medio 2÷3 kg/m2 in relazione alla planarità del supporto). Si consiglia di non insistere con gli attrezzi nella stesura per evitare "strappature". La eventuale posa del rivestimento ceramico, deve essere effettuato non prima di 15/28 gg con adesivi di tipo C2 (preferibilmente con classe di deformabilità S1 e S2). La successiva stuccatura va eseguita con sigillanti di classe CG2, avendo la certezza che sia fuoriuscita tutta l'acqua in eccesso dell'incollaggio. Superfici superiori a 25/30 m2 vanno frazionate con giunti di dilatazione adatti allo scopo.

CARATTERISTICHE TECNICHE:

Dati Significativi Componente A Componente B
Consistenza: polvere liquido
Colore: grigio lattiginoso
Massa volumica apparente: 1,4 -
Massa volumica: - 1,05
Residuo solido: 100 50
Conservazione: 12 mesi 24 mesi
Classificazione di pericolo 
secondo Dir. CE/45/1999:
irritante nessuna
Riferimenti applicativi a 23 C° - 50% U.R Prestazioni finali
Colore dell'impasto: grigio Adesione su 
massetto normalizzato:
> 1 N/mm2
Rapporto di impasto: Comp. A : Comp. B
= 3:1
Impermeabilità 
all'acqua:
altamente
resistente
Consistenza: fluida - autolivellante Flessibilità: ottima
Massa 
volumica dell'impasto:
1,7 kg/l Temperatura 
di transizione
vetrosa:
≤ +4°C
Massa volumica 
dopo l'applicazione:
2,2 kg/l
Temperatura 
di applicazione:
+8°C ÷ + 35°C  
Tempo utile impasto: 45'  


I dati riportati nella presente scheda sono relativi a valori riscontrati nelle prove di laboratorio (condizioni T=22°C U=65% U.R.).
Condizioni limite di cantiere potrebbero provocare alterazioni significative dei valori.


News


Riapertura

E' stata una vacanza bellissima e istruttiva, ma non siamo riusciti a smettere di studiare e progettare nuovi prodotti. Finalmente è arrivato il momento di tornare a...


Chiusura Estiva

Informiamo i nostri clienti e fornitori che rimarremo chiusi per ferie dall'11 al 26 agosto. Riapertura 27 agosto. Buone Vacanze


ANZALONE GESSI S.r.l.

Contrada Scarlata S.N. - San Cataldo (CL)
P. Iva 01316670858
Tel/fax 0934 573232
www.anzalone-gessi.it - www.inprecem.it
info@anzalone-gessi.it

Website by Segnali - Copyright © 2015-2018